201 CONDIVISIONI
4 Agosto 2022
14:17

Questa bambina fu bandita, oggi è campionessa d’Europa: dal passato riemerge un giornale spiegazzato

Nel 1998 una bambina di 9 anni finì sulla prima pagina di un giornale, con un titolone a nove colonne per una vicenda che fece discutere. Oggi, dopo 24 anni, quella stessa bambina è un’icona dell’Inghilterra, campionessa d’Europa osannata da un Paese intero.
A cura di Paolo Fiorenza
201 CONDIVISIONI

Dopo 56 anni l'Inghilterra è tornata a vincere un grande torneo per Nazionali, ponendo fine a un'attesa lunghissima che era diventata un'ossessione per gli ‘inventori del calcio'. Ci hanno pensato le ‘Leonesse' domenica scorsa a Wembley a rinverdire i fasti dei Mondiali del 1966 vinti da Bobby Charlton e Geoff Hurst, trionfando nella finale dei campionati Europei ai supplementari contro la Germania.

In campo al centro dell'attacco c'era Ellen White, 33enne bomber del Manchester City, un'istituzione del calcio femminile britannico con 52 gol nella Nazionale inglese – record assoluto – in 113 presenze. La White è stata schierata titolare in tutte le partite degli Europei dal Ct Sarina Wiegman, mettendo a segno 2 reti in 6 partite.

La gioia di Ellen White col trofeo dei campionati Europei
La gioia di Ellen White col trofeo dei campionati Europei

Precocissima l'implacabile Ellen, ha esordito in Nazionale nel 2010 poco più che ventenne, arrivando adesso a solo una rete di distanza da Wayne Rooney per la corona di miglior marcatore in assoluto delle rappresentative inglesi. Così precoce che fin da bambina ha manifestato una schiacciante superiorità sulle coetanee, finendo anche al centro di una polemica, come testimonia la prima pagina di un giornale che nelle ultime ore è riemersa dal passato.

La White è stata inizialmente individuata dagli scout dell'Arsenal quando aveva solo 8 anni, dopo aver giocato per la squadra junior dell'Aylesbury Town e aver segnato più di 100 gol. Ha frequentato la Grange School di Aylesbury e ha giocato per la squadra maschile perché la scuola non aveva una squadra femminile. Tuttavia le è stato impedito di giocare in una lega locale per ragazzi nel Buckinghamshire, il che ha portato il quotidiano The Bucks Herald a pubblicare un articolo in prima pagina il 23 settembre 1998. Ellen all'epoca aveva 9 anni.

Nell'articolo si vede la White con la maglietta dell'Arsenal e una didascalia che recita che "ha segnato 100 gol la scorsa stagione". Il titolo a nove colonne dice "Calciatrice bandita da una lega per ragazzi", mentre il sottotitolo dice: "Ellen ha solo nove anni e non riesce a capire perché non può giocare a calcio".

Uno dei suoi ex insegnanti ha sottolineato il suo amore per tutti gli sport, in particolare il calcio: "All'epoca in cui Ellen era a scuola, non avevamo il calcio femminile nel programma di studi, ma giocava sempre a calcio con i ragazzi e amava tutti i suoi sport". Oggi, dopo 24 anni e all'età di 33, Ellen White è un'icona dell'Inghilterra, campionessa d'Europa osannata da un Paese intero. Quel dispiacere è ormai un lontano ricordo.

201 CONDIVISIONI
Flavia Pennetta racconta il tradimento del suo ex:
Flavia Pennetta racconta il tradimento del suo ex: "Sono caduta a terra, svenuta. Lo ringrazio"
Haven Shepherd, la nuotatrice paralimpica sopravvissuta all'esplosione di una bomba
Haven Shepherd, la nuotatrice paralimpica sopravvissuta all'esplosione di una bomba
Paola Egonu racconta le ferite del razzismo:
Paola Egonu racconta le ferite del razzismo: "Sono arrivata a odiare il Veneto, che meschinità"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni