769 CONDIVISIONI
31 Luglio 2022
21:36

Inghilterra da impazzire: la nazionale femminile vince gli Europei davanti ad un pubblico da record

Primo storico trofeo continentale conquistato dalle “Lionesse” inglesi davanti a un Wembley gremito da 87 mila tifosi: record assoluto per una finale europea di calcio.
A cura di Alessio Pediglieri
769 CONDIVISIONI

Gol decisivo all'ultimo istante e spogliarello liberatorio in campo: Chloe Kelly si è presa letteralmente la scena nella finale degli Europei femminili conquistati dalla nazionale inglese di misura sulla Germania, con un 2-1 conquistato al 110′, un istante prima della classica lotteria dei rigori. Un'esplosione generale, di tripudio e gioia di un'intera nazione che prova a dimenticare l'amarezza vissuta a Wembley contro l'Italia di Roberto Mancini.

Le "Lionesse" sono riuscite laddove i colleghi maschi hanno miseramente fallito nella finalissima persa contro l'Italia che grida ancora tremenda vendetta. La nazionale femminile dell'Inghilterra si è laureata campione d'Europa per la prima volta nella sua storia e lo ha fatto nel modo migliore, dopo una epica battaglia contro la Germania, conclusasi solamente all'ultimo istante, nell'ultima occasione utile per cercare di riscrivere la propria storia sportiva. E così è stato: battute le tedesche 2-1 ai supplementari a Wembley, dove è esploso uno stadio gremito oltre ogni limite.

Un successo doppiamente storico, visto che otlre ad alzare al cielo per la prima volta la Coppa continentale per Nazionali, Inghilterra-Germania è entrata negli annali del calcio internazionale – con buona pace anche dei colleghi maschi – perché sugli spalti erano presenti oltre 87mila spettatori, segnando il record assoluto per una finale europea in assoluto. Per la Germania è arrivata contemporaneamente la prima sconfitta sulle nove finali fin qui disputate nel torneo continentale, che le aveva viste sempre imbattute nel momento decisivo.

A regalare il massimo trofeo europeo alla Nazionale inglese è stata Chloe Kelly, al 110′: l’attaccante britannica riesce a sfruttare una palla vagante in area tedesca e da pochi passi segna il gol risolutivo, portando la Nazionale inglese a conquistare il suo primo titolo europeo nella storia, per poi lasciarsi andare ad una esultanza sfrenata.

Chloe Kelly dopo aver segnato il gol decisivo in Inghilterra–Germania
Chloe Kelly dopo aver segnato il gol decisivo in Inghilterra–Germania

Inghilterra-Germania 2-1

Marcatori: 62′ Toone (I), 79′ Magull (G), 111′ Kelly (I)

INGHILTERRA (4-2-3-1): Earps; Bronze, Bright, Williamson, Daly (88′ Greenwood); Stanway (88′ Scott), Walsh; Mead (64′ Kelly), Kirby (56′ Toone), Hemp (119′ Parris); White (56′ Russo).
A disposizione: Hampton, Roebuck, Carter, Stokes, England, Wubben-Moy. Ct. Wiegman

GERMANIA (4-3-3): Frohms; Gwinn, Hendrich, Hegering (103′ Doorsoun), Rauch (113′ Lattwein); Magull (91′ Dallmann), Oberdorf, Däbritz (73′ Lohmann); Huth, Schuller (67′ Anyomi), Brand (46′ Wassmuth).
A disposizione: Schult, Berger, Kleinherne, Lattwein, Freigang. Ct. Voss-Tecklenburg

Arbitro: Monzul

769 CONDIVISIONI
Veleni sulla finale degli Europei femminili:
Veleni sulla finale degli Europei femminili: "Scandalo a Wembley". Al VAR c'era un italiano
Dove vedere gli Europei femminili 2022 in TV e streaming su Rai e Sky: il programma delle partite
Dove vedere gli Europei femminili 2022 in TV e streaming su Rai e Sky: il programma delle partite
Stupenda Italia, argento nell'inseguimento femminile agli Europei di ciclismo
Stupenda Italia, argento nell'inseguimento femminile agli Europei di ciclismo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni