C'è poco da festeggiare in casa Parma. Nel giorno della notizia del più che probabile acquisto della Juventus di Kulusevski, Roberto D'Aversa ha dovuto abbassare la testa di fronte all'entità dell'infortunio rimediato da Gervinho. Il trentaduenne attaccante ivoriano, a margine della ripresa degli allenamenti della squadra dopo la pausa natalizia, ha infatti ricevuto il responso relativo al problema muscolare che lo aveva colpito nell’ultima partita di campionato contro il Brescia.

Gli esami strumentali hanno riportato una lesione di primo grado al bicipite femorale sinistro. Un problema che potrebbe anche tenere fuori l'ex attaccante della Roma in occasione della prossima partita dei Ducali: quella del 6 gennaio prossimo, a Bergamo, contro l'Atalanta di Gian Piero Gasperini. La decisione definitiva verrà presa nei prossimi giorni, quando Gervinho rientrerà a Collecchio dopo le cure che sta continuando a svolgere in un’altra struttura.

Scozzarella strappa un sorriso a D'Aversa

Per il giocatore e per lo stesso allenatore gialloblù continua dunque il momento poco fortunato. Gervinho si era infatti già fermato per un turno nello scorso novembre, dopo un guaio muscolare accusato nel match contro la Roma. Il tecnico D'Aversa è invece ancora alle prese con una rosa falcidiata dagli infortuni: su tutti quelli di Inglese, Karamoh, Kucka e Cornelius.

L'unica novità positiva dall'infermeria del Parma e al momento rappresentata dal ritorno in gruppo di Matteo Scozzarella. Il trentunenne centrocampista di Trieste, che aveva dovuto abbandonare il terreno di gioco dopo un’ora in Bologna-Parma, ha infatti svolto l'ultimo allenamento con i compagni e potrebbe a questo punto tornare a disposizione di Roberto D'Aversa per la trasferta di Bergamo valevole per la diciottesima giornata di campionato.