6 Settembre 2020
14:52

Nations League, Mancini cambia l’Italia: con l’Olanda spazio al turnover

In occasione della seconda partita di Nations League contro l’Olanda, in programma domani sera ad Amsterdam, il commissario tecnico Roberto Mancini pare deciso a rivoluzionare l’Italia con un massiccio turnover. Rispetto all’undici titolare sceso inizialmente in campo con la Bosnia, potrebbero infatti esserci ben sette cambi.
A cura di Alberto Pucci

Archiviato il pareggio di Firenze contro la Bosnia, arrivato dopo una prestazione non esaltante, l'Italia di Roberto Mancini è sbarcata ad Amsterdam. Domani sera, con inizio alle ore 20.45, gli Azzurri saranno infatti impegnati alla Cruijff Arena per la sfida contro l'Olanda del commissario tecnico Dwight Lodeweges. Per la delicata partita valevole per la seconda giornata della Nations League, vedremo però in campo un'Italia diversa da quella che ha giocato all'Artemio Franchi.

Come ha già fatto capire Roberto Mancini, prima e dopo i 90 minuti contro Dzeko e compagni, ci sarà dunque un massiccio turnover che coinvolgerà tutti e tre i reparti del campo. Davanti a Gigio Donnarumma, la difesa potrebbe schierare Bonucci e Chiellini centrali, con uno tra Di Lorenzo e D'Ambrosio sulla fascia di destra e Spinazzola su quella opposta.

Immobile dal primo minuto

Confermato Barella, con la Bosnia uno dei migliori, in mezzo potrebbe invece tornare dal primo minuto Jorginho. A fianco del giocatore del Chelsea, il ballottaggio per il terzo di centrocampo vedrà invece coinvolti Zaniolo e Locatelli. In attacco, infine, se il giallorosso occuperà un posto in mediana, ci sarà spazio nel tridente d'attacco per Moise Kean: entrato nei minuti finali della prima partita di Nations League. A completare il reparto offensivo del 4-3-3 azzurro, oltre a Lorenzo Insigne sarà in campo Ciro Immobile che prenderà il posto del ‘Gallo' Belotti.

Le probabili formazioni di Olanda-Italia

OLANDA (4-3-3): Cillessen; Dumfries, Veltman, Van Dijk, Aké; Van de Beek, F. De Jong, Wijnaldum; Promes, L. De Jong, Depay. Ct. Lodeweges

ITALIA (4-3-3): G. Donnarumma; D'Ambrosio, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Zaniolo; Kean, Immobile, Insigne. Ct. Mancini

L'Italia che proverà a vincere i Mondiali: le certezze di Mancini e un nuovo centravanti
L'Italia che proverà a vincere i Mondiali: le certezze di Mancini e un nuovo centravanti
L'orgoglio di Mancini dopo Italia-Spagna: "Catenaccio? Potevamo fare il 2-0"
L'orgoglio di Mancini dopo Italia-Spagna: "Catenaccio? Potevamo fare il 2-0"
Dove il mondo vede l'inganno c'è invece il vero segreto dell'Italia di Mancini
Dove il mondo vede l'inganno c'è invece il vero segreto dell'Italia di Mancini
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni