Tre gli episodi da moviola che hanno caratterizzato la partita tra Benevento e Napoli. Due le reti annullate ai partenopei per fuorigioco, una protesta degli azzurri per un (presunto) fallo subito da Lozano nella prima parte della gara. Var protagonista in occasione del momentaneo pareggio siglato da Lorenzo Insigne nella ripresa, col braccio alzato dell'arbitro Doveri che strappa una smorfia di stizza a Gattuso.

Insigne in off-side, annullato il pari del Napoli

Giusto annullare la rete realizzata dal capitano dei partenopei in avvio di ripresa. Non ci sono dubbi al riguardo, li chiarisce tutti il fotogramma del Var che mostra come l'attaccante del Napoli sia abbastanza al di là della linea dei difensori. Schiattarella commette un pasticcio in fase di disimpegno, per Insigne è un boccone delizioso da non lasciarsi sfuggire: prende palla e va a bersaglio. La sua gioia dura però pochissimo: la chiamata del direttore di gara gela il sorriso e la soddisfazione per aver rimesso la gara in equilibrio.

Osimhen, gol lampo ma il nigeriano è in fuorigioco

Il Napoli pigia subito il piede sull'acceleratore e passa in vantaggio con Osimhen a freddo. Perfetto il cross dalla sinistra e perfetta anche la battuta del nigeriano… tutto molto bello peccato che la posizione dell'attaccante (con lui anche Mertens e Lozano) sia irregolare. Non c'è bisogno di replay, moviola o intervento del Var dalla cabina di regia. È chiara la situazione di off-side nella quale vengono pescati i tre attaccanti.

Il Napoli protesta per un presunto fallo da rigore su Lozano

Anche questo episodio capita nel primo tempo e fa discutere. C'è Lozano ben appostato nell'area del Benevento e viene affrontato in maniera poco ortodossa dall'avversario. Il messicano è davanti, il guizzo lo favorisce ma si sbilancia e cade in area sannita. Cosa è successo? Dalle immagini si nota come la gamba sinistra del giallorosso colpisca lo stinco dell'azzurro. Per l'arbitro però non è abbastanza per assegnare il rigore tenendo conto anche della dinamica dell'azione.