Il Milan eliminando lo Shamrock Rovers, sconfitto 2-0 con i gol dei ‘soliti’ Ibrahimovic e Calhanoglu, ha superato il primo turno dei preliminari di Europa League. I rossoneri hanno fatto ciò che dovevano e nel secondo turno affronteranno, in casa, i norvegesi del Bodo/Glimt, una squadra tutt’altro che insuperabile che ha avuto modo già in passato di affrontare compagini italiane nelle coppe europee. Se Ibra e soci passeranno il turno accederanno all’ultimo turno preliminare che si disputerà il 1° ottobre. E oggi a Nyon verrà effettuato il sorteggio del playoff e i rossoneri, che non sono tra le teste di serie, sperano di evitare un paio di squadre pericolose, una su tutte: il Tottenham.

Il sorteggio per il playoff di Europa League

Oggi a Nyon si terrà il sorteggio dell’ultimo turno preliminare dell’Europa League, che ufficialmente è un playoff. Il Milan lo disputerà se riuscirà a battere in casa giovedì prossimo il Bodo/Glimt, squadra norvegese che ha eliminato i lituani dello Zalgiris Vilnius. I rossoneri, che per un paio di decenni hanno dominato in Europa e sono stati al vertice del calcio europeo, sono precipitati all’81° posto del Ranking UEFA e non saranno inclusi tra le teste di serie, ciò significa, potenzialmente, che i rischi sono parecchi e ce n’è uno in particolare che non fa dormire sonni sereni a tutto l’ambiente milanista.

Il Milan può giocare con il Basilea o il Besiktas in Europa League

Alle ore 14 a Nyon dunque c’è il sorteggio del playoff di Europa League. Il Milan non è testa di serie e ha ventisei possibili avversarie. Tra quelle maggiormente temute c'erano squadre di tutto rispetto come il Wolfsburg, le turche Besiktas e Galatasaray, che eventualmente giocando in casa sarebbero molto ostiche, gli olandesi del PSV, lo Sporting Lisbona e soprattutto il Tottenham di José Mourinho, Harry Kane e probabilmente di Gareth Bale, a un passo dal grande ritorno. La Uefa ha poi diviso in varie fasce le squadre che dovranno disputare il playoff. Il Milan è nel gruppo 1 e non potrà giocare con gli Spurs. La squadra di Pioli da non testa di serie può affrontare le vincenti di Basilea/Anorthosis, di Viktoria Plzen/SonderjyskE o di Besiktas/Rio Ave.