Le Coppa Italia ha lasciato scorie sul Milan. Non solo per quanto accaduto a Zlatan Ibrahimovic, che dalla rissa con Lukaku esce male, e per l'eliminazione nel derby ma anche per la situazione degli infortuni. I rossoneri perdono Simon Kjaer e Brahim Diaz, entrambi fermati per problemi muscolari. Di sicuro salteranno la trasferta di Bologna in campionato, quanto ai tempi di recupero se ne saprà di  più nei prossimi quando verranno effettuati ulteriori esami diagnostici. Quale sono le condizioni del difensore e del centrocampista offensivo?

Le condizioni di Kjaer e Diaz dopo gli infortuni

Il danese ha riportato un infortunio al muscolo retto femorale della coscia sinistra: tra una settimana verrà effettuata una nuova risonanza magnetica per valutare entità dell'acciacco muscolare. Niente trasferta al Dall'Ara, con ogni probabilità salterà anche la sfida con il Crotone. L'obiettivo è averlo a disposizione contro lo Spezia per il 13 febbraio e soprattutto tenerlo pronto e in forma in occasione del derby contro l’Inter del 21 febbraio (altro crocevia della stagione).

Problema muscolare anche per l'ex calciatore del Real Madrid: Brahim Diaz ha avvertito un risentimento ai flessori della coscia sinistra, ha già iniziato le terapie ma le sue condizioni sono tali da richiedere ulteriori controlli in seguito. Trasferta di Bologna a rischio ma a differenza di Kjaer potrebbe essere solo quella coi felsinei la sfida in cui mancherà.

Bennacer e Mandzukic tornano per Bologna

Due ancora le spine per Pioli: la prima è Calhanoglu (ancora positivo al Covid), la seconda è Tonali, la cui situazione resta da monitorare. Le note liete, invece, arrivano dalle condizioni di Ismael Bennacer e Mario Mandzukic: sia il centrocampista ex Empoli sia l'attaccante sono recuperati e tornati a disposizione per Bologna.