0 CONDIVISIONI

Messi non è il miglior esordiente dell’MLS 2023: un attaccante greco soffia il premio a Leo

Chissà se Giorgos Giakoumakis avrebbe mai pensato di soffiare nella sua carriera un premio a Leo Messi. Il greco dell’Atlanta United è stato nominato rookie dell’MLS 2023.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Alessio Morra
0 CONDIVISIONI
Immagine

Leo Messi negli ultimi dodici mesi ha vinto i Mondiali con l'Argentina, che ha trascinato sul tetto del mondo, il Pallone d'Oro per l'ottava volta, una sfilza di premi personali e pure il titolo con il Psg. Arrivato negli Stati Uniti ha condotto l'Inter Miami al successo della Leagues Cup. Ma c'è un premio che gli è sfuggito. Perché nonostante una sfilza di prodezza con il club di Beckham l'argentino non è riuscito a vincere il premio di ‘Rookie of the year' dell'MLS. Al suo posto è stato premiato un attaccante greco.

Non si può sempre vincere, e questo lo sa bene pure Messi, uomo dei record per eccellenza. Leo però dopo aver vinto il Pallone d'Oro 2023 non è riuscito a ottenere il premio dedicato al miglior giocatore esordiente del campionato americano. Eppure non sembravano ci fossero molti dubbi. Ma quando è stato reso il nome del vincitore la sorpresa è stata tanta, perché l'attaccante greco dell'Atlanta United Giorgos Giakoumakis – autore di 17 gol – ha soffiato il ‘Rookie' dell'anno a Leo Messi.

Immagine

Giorgos Giakoumakis, che è il secondo di fila dell'Atlanta United a vincere il premio (dopo Almada, campione del mondo con Messi in Qatar), si è tolto uno sfizio enorme. L'MLS nel comunicato ha fatto sapere che: "Il premio riconosce i meriti del giocatore di maggior impatto dell'anno e che ha fatto il suo debutto nella MLS durante la stagione regolare 2023".

L'argentino ha dato tecnicamente un grande contributo nelle coppe e meno in campionato, dove però la situazione era disperata. Raggiungere i playoff era praticamente impossibile. Ma in ogni caso il premio è andato a Giakoumakis, calciatore del 1994, che deve ringraziare la stampa specializzata (che lo ha preferito nettamente 56% vs 12% per l'argentino) e gli staff tecnici (46% e rotti per Giakoumakis e 34% per la pulce). Con Messi che ha prevalso solo nel voto dei calciatori (35,5 % vs 34,3 dell'olandese).

0 CONDIVISIONI
Chi è Gabriele Ciampi, il direttore d'orchestra e compositore italiano che ha arbitrato Messi in MLS
Chi è Gabriele Ciampi, il direttore d'orchestra e compositore italiano che ha arbitrato Messi in MLS
Messi lascia la scena ai compagni sui rigori, ma è un disastro: a Leo non resta che ridere
Messi lascia la scena ai compagni sui rigori, ma è un disastro: a Leo non resta che ridere
Haller decide la Coppa d'Africa dopo aver sconfitto il tumore: scoppia in lacrime durante l'intervista
Haller decide la Coppa d'Africa dopo aver sconfitto il tumore: scoppia in lacrime durante l'intervista
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views