Leo Messi è stato uno dei grandi protagonisti della vittoria della Juventus sul campo del Barcellona. Un assist e un gol su rigore per il numero 10 argentino che si è preso la scena allo Stadium dove purtroppo non è potuto andare in scena il confronto con l'antagonista di sempre Cristiano Ronaldo. Al termine del match, non è sfuggito alle telecamere il bell'abbraccio con mister Koeman tra un sorriso e uno scambio di battute. Cosa ha detto l'olandese alla Pulce? A rivelare il tutto ci ha pensato nel post-partita l'ex ct oranje.

Juventus-Barcellona, l'abbraccio tra Koeman e Messi

Sembra essere tornato il sorriso in casa Barcellona. La vittoria per 2-0 in casa della Juventus potrebbe rappresentare una vera e propria svolta per i catalani, dopo un avvio di stagione tra alti, bassi e incertezza. L'abbraccio tra Koeman e Messi dopo il fischio finale, sembra confermare una ritrovata serenità in casa blaugrana: in 24 ore infatti prima sono arrivate le dimissioni del presidente Bartomeu, "nemico" dell'argentino e protagonista del braccio di ferro estivo sul possibile addio del numero 10, e poi, la bella vittoria del Barcellona su un campo difficile come quello della Juventus.

Cosa ha detto Koeman a Messi dopo la Juventus

Cosa ha detto Ronald Koeman a Leo Messi, prima di abbracciarlo? L'allenatore ai microfoni della stampa, dopo il match dello Stadium contro la Juventus, ha rivelato tutto chiarendo anche che i suoi rapporti con la stella blaugrana sono più che positivi, incentrati sulla volontà comune di riportare il Barcellona sul tetto di Spagna e d'Europa. Da parte di Koeman "rimprovero" bonario a Messi : "Il mio rapporto con Leo non è mai stato complicato. Cosa gli ho detto dopo la partita? Ho parlato con lui in quel momento. Ha fatto di tutto per vincere. L'unica cosa che gli ho detto a fine partita è che avrebbe dovuto segnare prima".