Antonio Conte può finalmente sorridere, perché da oggi Achraf Hakimi è ufficialmente un nuovo giocatore dell’Inter. La conferma è arrivata negli ultimi minuti grazie al comunicato emesso dal Real Madrid: una nota nella quale la società spagnola ha salutato il difensore. "Il club vuole ringraziare Achraf per tutti questi anni di dedizione, professionalità e comportamento esemplare, dimostrati da quando è arrivato nella nostra cantera nel 2006, e augurargli buona fortuna per la sua nuova esperienza".

I dettagli del contratto di Hakimi

Contestualmente al saluto del club di Florentino Perez, è ovviamente arrivato anche l'annuncio da parte della società milanese del nuovo colpo di mercato: "Achraf Hakimi è ufficialmente un nuovo giocatore dell’Inter. Il calciatore marocchino classe 1998, che arriva in nerazzurro a titolo definitivo dal Real Madrid, ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2025". Seguito a lungo da Beppe Marotta, Piero Ausilio e da tutti gli uomini di mercato interisti, il ventunenne marocchino cresciuto nelle giovanili del Real Madrid ha dunque sottoscritto un contratto di cinque anni, con ingaggio di cinque milioni di euro all'anno.

L’arrivo di Hakimi al centro Humanitas per le visite mediche
in foto: L’arrivo di Hakimi al centro Humanitas per le visite mediche

Ecco perché Hakimi ha scelto l'Inter

Considerato uno dei migliori terzini destri d’Europa, Hakimi era stato avvicinato nelle scorse settimane anche da altre due big d'Europa: il Bayern Monaco e Manchester City. Nonostante le offerte molto interessanti, il giocatore ha però preferito firmare con l'Inter e scegliere l'avventura italiana. Alla base di questa importante decisione, oltre alla certezza di un posto da titolare pressochè certo, ci sarebbe stata la fiducia di Hakimi non solo nel progetto della famiglia Zhang, ma anche in quello tecnico-tattico di Antonio Conte: allenatore per il quale il marocchino nutre grande stima.