Il futuro di Zlatan Ibrahimovic è sempre più un mistero. Il 38enne attaccante svedese, fermo da ottobre e con in mano l'offerta del Milan, non ha ancora preso una decisione e sta tenendo in scacco la dirigenza rossonera, che sperava invece in una risposta immediata del giocatore e in un ritorno a Milanello già nei primi giorni di dicembre. Come ha già dichiarato Paolo Maldini, a margine della partita con il Sassuolo, più passa il tempo e più diventano minime le possibilità di rivedere Ibrahimovic con la maglia rossonera.

Mentre cominciano a circolare indiscrezioni anche su una presunta decisione del giocatore di dire basta con il calcio giocato, nelle ultime ore è invece spuntata anche una suggestiva e clamorosa ipotesi di un eventuale ritorno in Inghilterra dell'ex capitano della nazionale svedese. Secondo il quotidiano ‘La Repubblica', con lo sbarco di Ancelotti in Premier League, Ibrahimovic avrebbe infatti molte chance di vestire la maglia dell'Everton.

Ibrahimovic e la possibile ‘reunion' con Ancelotti

A rilanciare i ‘rumors' di un presunto contatto già avvenuto tra la dirigenza dei ‘Toffees' e Mino Raiola, è arrivato anche l'articolo delle scorse ore del ‘Daily Star' che ha parlato di un'offerta simile a quella del Milan (6 mesi più opzione per la prossima stagione) e dell'influenza di Carlo Ancelotti sulla decisione del gigante di Malmoe: apparentemente disposto a ricongiungersi con il suo vecchio allenatore.

Dopo l'incontro al Paris Saint-Germain, Ancelotti e Ibrahimovic potrebbero dunque ritrovarsi a Liverpool per una nuova e stimolante avventura da condividere insieme. Un progetto che lo stesso allenatore aveva accarezzato anche negli ultimi giorni della sua esperienza napoletana, quando aveva parlato a De Laurentiis della possibilità di portare a Castel Volturno l'ex centravanti dei Los Angeles Galaxy.