139 CONDIVISIONI
4 Luglio 2021
22:12

Marco Parolo saluta la Lazio: “Voglio continuare a divertirmi giocando, ci rivedremo all’Olimpico”

Marco Parolo lascia la Lazio e saluta la tifoseria biancoceleste con un lungo post sui social network. Il centrocampista di Gallarate ha visto il suo contratto scadere il 30 giugno e non essendo arrivato il rinnovo cercherà spazio altrove: “Voglio continuare a divertirmi giocando con la speranza di rincontrarsi sul prato verde dell’Olimpico”.
A cura di Vito Lamorte
139 CONDIVISIONI

Marco Parolo non vestirà più la maglia della Lazio e pochi minuti fa ha salutato la società capitolina con un bel messaggio attraverso i suoi canali social. Il contratto del centrocampista è scaduto il 30 giugno e il club biancoceleste ha deciso di non rinnovarlo: dopo sette stagioni il calciatore classe 1985 non farà più parte della rosa laziale. Parolo era arrivato a Roma dal Parma e ha totalizzato 265 presenze in tutte le competizioni con la maglia della prima squadra della Capitale, condite da 39 reti e 19 assist: con la Lazio ha vinto la Coppa Italia 2019 e due Supercoppe Italiane, conquistate nel 2017 e nel 2019 sempre contro la Juventus. Il calciatore di Gallarate ha scelto proprio un'immagine del trionfo in Coppa Italia di due stagioni fa all'Olimpico contro l'Atalanta per il suo saluto social alla società e alla tifoseria biancoceleste.

Con la maglia della Lazio si è ritagliato il suo spazio e ha conquistato sia i palcoscenici più importanti sia in Italia che in Europa. La sua versatilità lo ha fatto diventare uno degli uomini insostituibili per Simone Inzaghi e resterà nella sua storia della Lazio per il poker di gol rifilato al Pescara il 5 febbraio 2017 sul campo del Pescara nel 6-2 della squadra biancoceleste. Queste le parole di Marco Parolo per la Lazio e per il popolo laziale:

La mia gratitudine va al mondo biancoceleste.
tifosi laziali, gente di passioni, mi avete fatto innamorare della maglia, spronando, esaltando, criticando e qualche volta anche insultando, ma sempre nel rispetto. mi avete spinto a dare tutto me stesso.
grazie al presidente Lotito, alle persone che lavorano in sede a formello, una ad una. grazie ai mister, allo staff medico e ai meravigliosi compagni di spogliatoio .
Voglio continuare a divertirmi giocando con la speranza di rincontrarsi sul prato verde dell’Olimpico
ti ringrazio LAZIO

139 CONDIVISIONI
Immobile e Luis Alberto trascinano la Lazio all'Olimpico: 6-1 allo Spezia
Immobile e Luis Alberto trascinano la Lazio all'Olimpico: 6-1 allo Spezia
Sabotato il colpo di mercato della Lazio: l'indirizzo email era sbagliato
Sabotato il colpo di mercato della Lazio: l'indirizzo email era sbagliato
Mancini in ansia per Immobile e Zaniolo, problemi fisici: non hanno svolto la rifinitura
Mancini in ansia per Immobile e Zaniolo, problemi fisici: non hanno svolto la rifinitura
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni