26 Maggio 2022
23:20

Mancini stregato da 6 giovani talenti, aumenta il numero dei convocati in Nazionale

Roberto Mancini ha integrato la lista iniziale dei convocati per le prossime partite dell’Italia con 8 giocatori, 6 di questi sono giovani talenti visti in azione negli stage degli ultimi giorni.
A cura di Marco Beltrami

Aumenta il numero di giocatori a disposizione di Roberto Mancini sulla strada che porta ai prossimi impegni della Nazionale. Il commissario tecnico infatti ha deciso di convocare in azzurro, ad integrazione della lista già ufficializzata pochi giorni fa, altri 8 calciatori. 6 di questi hanno conquistato la chiamata dopo le sessioni di allenamento riservate ai calciatori di interesse nazionale, ovvero i più promettenti profili italiani.

In un comunicato ufficiale, è stata dunque annunciata l'integrazione della lista dei 39 convocati da Roberto Mancini per le prossime sfide dell'Italia contro l'Argentina (1 giugno), Germania (4 giugno), Ungheria (7 giugno), Inghilterra (11 giugno) e di nuovo Germania (14 giugno). Oltre al centrocampista del Torino Pobega, il ct ha chiamato anche il difensore dell'Atalanta Giorgio Scalvini . A completare la lista ecco i 6 giovanissimi che hanno colpito il selezionatore e il suo staff negli stage dei giorni scorsi.

Le nuove leve azzurre a rapporto da Mancini
Le nuove leve azzurre a rapporto da Mancini

Dal neojuventino 23enne Federico Gatti reduce da un'ottima annata al Frosinone, il classe 2000 Salvatore Esposito della Spal, il 20enne Samuele Ricci reduce da un'ottima annata all'Empoli. E poi ancora il tris di attaccanti Matteo Cancellieri (20enne del Verona), Wilfried Gnonto (18enne ex Inter dello Zurigo )e Alessio Zerbin (23enne di proprietà del Napoli). Ovviamente questo gruppo lavorerà insieme fino al 31 maggio prima della partenza per Londra. Il giorno prima sarà diramata la lista dei convocati per la la prima delle 5 gare in programma in questa finestra internazionale e poi quella dei giocatori che dal 2 giugno si alleneranno a Coverciano in vista dell’inizio della UEFA Nations League 2022-23

Questa la nuova lista dei convocati di Mancini:

Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Paris Saint Germain), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Genoa);
Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Alessandro Bastoni (Inter), Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Davide Calabria (Milan), Giorgio Chiellini (Juventus), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Federico Dimarco (Inter), Emerson Palmieri Dos Santos (Olympique Lyonnais), Alessandro Florenzi (Milan), Manuel Lazzari (Lazio), Luiz Felipe (Lazio), Gianluca Mancini (Roma), Leonardo Spinazzola (Roma), Giorgio Scalvini (Atalanta)
Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Bryan Cristante (Roma), Davide Frattesi (Sassuolo), Jorginho Frello Jorge Luiz (Chelsea), Manuel Locatelli (Juventus), Lorenzo Pellegrini (Roma), Matteo Pessina (Atalanta), Sandro Tonali (Milan), Marco Verratti (Paris Saint Germain), Tommaso Pobega (Torino), Salvatore Esposito (Spal), Samuele Ricci (Torino)
Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Gianluca Caprari (Verona), Lorenzo Insigne (Napoli), Moise Bioty Kean (Juventus), Andrea Pinamonti (Empoli), Matteo Politano (Napoli), Giacomo Raspadori (Sassuolo), Gianluca Scamacca (Sassuolo), Mattia Zaccagni (Lazio), Nicolò Zaniolo (Roma), Matteo Cancellieri (Verona), Wilfried Gnonto (Zurigo), Alessio Zerbin (Frosinone)

Djokovic paga tutte le spese al nuovo talento del tennis serbo:
Djokovic paga tutte le spese al nuovo talento del tennis serbo: "Non abbiamo messo un centesimo"
Un calciatore ligio al dovere: si sposa ma non può andare al matrimonio, allora manda il fratello
Un calciatore ligio al dovere: si sposa ma non può andare al matrimonio, allora manda il fratello
Ihattaren vittima di minacce e intimidazioni: per il giovane talento dell'Ajax un inferno senza fine
Ihattaren vittima di minacce e intimidazioni: per il giovane talento dell'Ajax un inferno senza fine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni