Il nome e l'anima di Diego Armando Maradona aleggiano sullo Stadio San Paolo, che molto presto prenderà il suo nome. L'argentino, che è morto a 60 anni mercoledì scorso, è stato onorato prima del via. Le due squadre si sono disposte sul cerchio del centrocampo e hanno in quel momento dedicato un pensiero a Diego. In suo onore è stata posta una maglia numero 10 del Napoli sul campo, un gesto davvero bello e molto toccante.

Napoli-Roma in memoria di D10S

Maradona è stato onorato in tutti questi giorni tutti gli hanno dedicato un pensiero e il mondo del calcio lo sta ricordando come non ha fatto mai con nessuno, d'altronde Diego era il numero uno. Prima dell'inizio di Napoli-Roma, posticipo della 9a giornata di Serie A, c'è stato il minuto di raccoglimento, ancor prima una maglia numero 10 è stata posta sul campo. Una maglietta con il nome di Maradona e che ha i colori dell'Argentina, bianca e azzurra con strisce verticali.

Gioco fermo al 10′, applausi per Maradona

Il gioco poi si è fermato al 10′, come in tutti i campi della Serie A. Qui al San Paolo è stato ovviamente un po' diverso con i calciatori di entrambe le squadre che si sono uniti in lungo applauso. Gattuso era anche leggermente commosso, mentre Insigne, il capitano dei partenopei, ha alzato gli occhi al cielo dedicando un pensiero a Maradona.

Insigne dedica il gol dell'1-0 alla Roma a Maradona

Poco dopo la mezz'ora del primo tempo la squadra di Gattuso trova il vantaggio. Il gol dell'1-0 lo realizza proprio il capitano che calcia molto bene una punizione che finisce nell'angolino basso, Mirante è sorpreso e malinconicamente deve togliere il pallone dalla sua rete. Dopo la marcatura Insigne corre verso la panchina raccoglie una maglia con il numero 10 del Napoli e la bacia. Momento, pure questo, molto emozionante.