Napoli-Roma è il posticipo della 9a giornata di Serie A. Sarebbe stato a prescindere il big match di questo turno. Perché questa è una classica del campionato e perché il Napoli deve rifarsi dopo il ko interno con il Milan e la Roma vuole avvicinarsi ulteriormente alla vetta. Ma Napoli-Roma è diventato il match clou di tutto il weekend del calcio europeo, perché gli occhi del mondo del calcio sono tutti sullo Stadio San Paolo, che tra poche settimane cambierà nome e sarà ribattezzato con il nome di Diego Armando Maradona, il più grande calciatore di ogni tempo che è mancato pochi giorni fa, a 60 anni.

Maglia inedita per il Napoli, contro la Roma

Tantissimi gli omaggi per il calciatore argentino. Il Napoli lo ha ricordato già in occasione della partita di Europa League con il Rijeka e lo farà anche contro la Roma. Sugli spalti, sui cartelloni luminosi a bordo campo e sul mega schermo Diego sarà ben presente, ma i calciatori di Gattuso indosseranno una maglia in onore e in memoria di Maradona. Una maglia che ricorda quella dell'Argentina, bianca e azzurra con strisce verticali. Questa maglia non è spuntata all'improvviso. Perché è la quarta ufficiale del club in questa stagione e c'era l'intenzione di presentarla più avanti in stagione. Ma i tempi sono stati anticipati e anche così il club del presidente De Laurentiis onorerà il suo calciatore più illustre.

L'omaggio del Napoli e quello della Serie A per Maradona

In occasione della partita di Europa League tutti i calciatori del Napoli, compresi quelli della panchina, e il tecnico Gattuso sono entrati in campo con la maglia numero 10, su tutte c'era scritto Maradona. Mentre la Lega di Serie A oltre al minuto di raccoglimento e al lutto al braccio ha stabilito che prima delle partite, durante il riscaldamento, sarà proiettato sugli spalti il video del famoso riscaldamento di Maradona del 1989 sulle note di ‘Live il Life' degli Opus. Inoltre al 10′ di ogni incontro il gioco si fermerà.