12 CONDIVISIONI

Liverpool furioso: prima il gol valido tolto dal VAR, poi Klopp interrotto dai cori dei tifosi

Serata di Europa League da dimenticare da parte del Liverpool tornato dalla trasferta di Tolosa sconfitto e beffato. Al 97′ il VAR ha annullato la rete del 3-3 per un più che discusso fallo di mano, poi in conferenza stampa Jurgen Klopp ha dovuto interrompersi per i continui cori dei tifosi francesi.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Sport Fanpage.it
A cura di Alessio Pediglieri
12 CONDIVISIONI
Immagine

Serata da cancellare per i reds di Liverpool che ritornano dalla trasferta di Europa League a Tolosa sconfitti e beffati. In campo, in un finale di gara incredibile, è accaduto di tutto con gli inglesi che recuperano dal 3-1 al 3-3 ma si vedono al 97′ annullato il gol dopo un lunghissimo e convulso consulto del VAR. Poi, in conferenza, tocca ad un furioso Jurgen Klopp subire un ulteriore smacco: deve fermarsi per i cori d'esultanza dei tifosi francesi che lo sovrastano.

"WOW!". Così si potrebbe riassumere la partita tra Tolosa e Liverpool conclusasi 3-2 tra emozioni e polemiche dentro e fuori il campo, che hanno permesso ai francesi di festeggiare e agli inglesi di leccarsi le ferite. Un'espressione che racchiude tutto il dissapore e l'amara frustrazione di Jurgen Klopp che in conferenza post gara si ritrova a dover commentare la decisione più che discutibile del VAR sul rocambolesco pareggio segnato da Quansah al 97′, inficiato da un tocco di mano di Mac Allister a inizio azione.

Una decisione che è stata presa dal VAR che ha corretto l'iniziale decisione dell'arbitro bulgaro Kabakov e che ha vanificato la pazzesca rimonta dei reds riusciti in una manciata di minuti a risalire dal 3-1 fino al 3-3. Alla fine però il successo è andato al Tolosa con l'ultima rete che è stata a lungo oggetto di analisi del VAR che ha deciso per annullare il tutto dopo aver giudicato il tocco di mano di Mac Allister decisivo e falloso. Non senza feroci polemiche nell'immediato e successivamente rivedendo il momento più e più volte alla moviola.

Nell'occasione la palla urta la mano del giocatore del Liverpool ma dopo essere carambolata prima sul corpo, lasciando enormi perplessità sul dover annullare un gol dal valore enorme e determinante il risultato. Anche perché per molti, come sostenuto apertamente anche da Sky Sports in diretta, la decisione dell'arbitro è da considerarsi  errata proprio seguendo alla lettera il regolamento dell'IFAB. Le regole, infatti, stabiliscono che un "fallo di mano accidentale che porta un compagno di squadra a segnare un gol o ad avere un'opportunità di segnare una rete non dev'essere più considerato un'infrazione". Ciò che appare evidente essere accaduto proprio in merito a MacAllister.

Una linea da seguire comprovata, sostengono da Liverpool, anche in un articolo sul sito web della stessa UEFA, dove per la stagione 2023/24, in un articolo ha affermato che "nessun fallo di mano dovrebbe essere fischiato a un giocatore se la palla è stata precedentemente deviata dal suo stesso corpo e, in particolare, quando la palla non va verso la porta". Una interpretazione che ha però aperto anche il dibattito, con Dale Johnson di ESPN che ha suscitato ulteriori perplessità sostenendo che la posizione della UEFA nelle competizioni europee è da sempre intransigente: "nelle competizioni UEFA" ha spiegato dando ragione al VAR, "i gol vengono cancellati per qualsiasi tipo di fallo di mano in fase offensiva".

Tutti elementi che hanno fatto però infuriare anche Jurgen Klopp, il tecnico dei reds che al fischio finale ha esternato tutto il proprio malcontento agli arbitri in campo e poi ha ripreso il proprio pensiero in conferenza stampa: "Ho rivisto il video solo adesso e per me non è un tocco di mano. Ha colpito con il suo petto e ad essere onesti non vedo alcun contatto con il braccio. Forse hanno avuto una visione diversa, non lo nego. Ma è passato anche parecchio tempo prima che segnassimo il gol e al fischio ho pensato: ‘ehi, aspetta, dov'è la punizione?'".

Un malcontento che alla fine assume anche le dimensioni di una beffa quando, proseguendo a rispondere alle domande dei giornalisti presenti in sala stampa, il tecnico tedesco si è dovuto fermare per gli insistenti e altissimi cori dei tifosi del Tolosa. "Vedo che siamo ben organizzati per questa conferenza stampa, piuttosto caotica…" ha esordito un sempre più infastidito Klopp. "…Ma chi ha avuto l'idea di tenere qui la conferenza stampa? Questa è una domanda molto interessante…no? WOW!" ha poi concluso, riassumendo in tre lettere un'intera serata da dimenticare il prima possibile".

12 CONDIVISIONI
Klopp per tre mesi ha tenuto segreto l'addio al Liverpool quasi a tutti: poi è scoppiato
Klopp per tre mesi ha tenuto segreto l'addio al Liverpool quasi a tutti: poi è scoppiato
Arsenal-Liverpool dove vederla in TV e streaming: orario e formazioni della partita
Arsenal-Liverpool dove vederla in TV e streaming: orario e formazioni della partita
Arteta batte Klopp, poi si fa beffe di lui e trascina tutti i tifosi dell'Arsenal
Arteta batte Klopp, poi si fa beffe di lui e trascina tutti i tifosi dell'Arsenal
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni