5 Luglio 2021
15:02

L’Italia contro la Spagna sfida l’incantesimo della maglia bianca agli Europei: record assurdo

Italia-Spagna è il match valido per la semifinale degli Europei 2021. La nazionale di Mancini e quella di Luis Enrique, dopo i successi ai quarti contro Belgio e Svizzera, si sfideranno a Wembley per accedere alla finalissima dell’11 luglio, sempre a Londra. Gli azzurri avranno un avversario in più: la maglia bianca che indosseranno gli spagnoli in partita. La divisa ‘total white’ è diventata un autentico incantesimo da record in questi Europei.
A cura di Fabrizio Rinelli

Italia-Spagna è il match valido per la semifinale degli Europei 2021. La sfida tra la Nazionale di Mancini e quella allenata da Luis Enrique, si giocherà domani alle 21 a Wembley, Londra. In campo l'Italia scenderà in campo con la classifica tenuta azzurra sfoggiata già in occasione degli ottavi contro l'Austria, mentre la Spagna indosserà la seconda divisa, quella totalmente bianca. La Roja, sulla carta, giocherà la gara in ‘trasferta' e quindi è soggetta ai cambiamenti cromatici delle divise indicati dalla Uefa. Una scelta, che stando alle particolari statistiche di questi Europei, potrebbe anche essere determinante ai fini del risultato finale.

Nei quarti di finale di UEFA Euro 2020, tutte le squadre vestite di bianco infatti sono passate al turno successivo: Spagna, Italia, Danimarca e Inghilterra. Ma c'è di più. Negli ottavi di finale tutte le squadre vestite di bianco hanno vinto nei 90 minuti o comunque ai rigori qualificandosi ai quarti. Tre partite degli ottavi invece non sono state proprio giocate con la divisa totalmente bianca: Italia-Austria, Belgio-Portogallo e Svezia-Ucraina. Per un totale di 9 partite totali in cui la squadra che indossa la maglia bianca agli Europei conquistata la vittoria finale della partita. Nelle semifinali degli Europei, saranno Spagna e Inghilterra a vestire le divise bianche.

Cosa prevede il regolamento della Uefa sui colori delle maglie

Secondo quanto previsto all'interno del regolamento infatti, è lo stesso massimo organo calcistico continentale a decidere se le divise possano essere cambiate o meno prima di una partita a seconda di una chiara confusione in campo. L'art.8 prevede che se un elemento della divisa da gioco comprende 3 o più colori, uno deve essere chiaramente dominante su tale elemento. Il colore dominante dovrà essere identificabile sia nella parte frontale che posteriore. Il rosso classico della divisa spagnola e l'azzurro dell'Italia, non sarebbero stati comunque confusi.

Ma la presenza dello stesso colore scuro e il color oro sui pantaloncini e al centro della maglia presente sulle divise ‘home' ufficiali delle due nazionali, ha portato la Uefa a decidere che la Spagna dovesse giocare in maglia bianca. Stessa sorte toccata all'Italia contro il Belgio sempre per via del colore scuro sfumato presente sul rosso della maglietta di Lukaku e compagni e dei numeri color oro sui pantaloncini e al centro della maglietta simili alla nazionale di Mancini. Insomma, né le magliette e né i pantaloncini, devono avere alcun colore in comune nel corso della partita. Ecco perché la decisione finale sulla scelta della divisa spetta sempre alla Uefa per via della chiara dominanza cromatica.

L'Italia vince il bronzo agli Europei di Baseball, oro per l'Olanda
L'Italia vince il bronzo agli Europei di Baseball, oro per l'Olanda
Italia, è record solitario con 36 risultati utili consecutivi: la Fifa smentisce il Brasile
Italia, è record solitario con 36 risultati utili consecutivi: la Fifa smentisce il Brasile
L'Italia vola con Filippo Ganna: oro nella staffetta mista agli Europei
L'Italia vola con Filippo Ganna: oro nella staffetta mista agli Europei
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni