Sono settimane che la Liga è infiammata da polemiche sull'utilizzo del VAR e anche nell'ultimo turno le cose non sono migliorate. In vetta Real Madrid e Barcellona si stanno contendendo il titolo e la squadra di Zinedine Zidane è stata protagonista del sorpasso ai catalani dopo la ripresa del campionato in seguito al lockdown per il Coronavirus ma proprio sui blancos si sono abbattute le polemiche più forti in merito all'utilizzo del supporto tecnologico. Ieri si è aggiunto anche l'Athletic Bilbao alle squadre che hanno già protestato contro la classe arbitrale per il VAR "pro-Real" e la polemica è continuata in serata, quando Gerard Piqué, nel corso della sfida tra Barcellona e Villarreal, si è lasciato andare ad un gesto ironico dopo l'annullamento del gol di Lionel Messi.

Real Madrid al centro delle polemiche per il VAR

Da quando è ripreso il torneo ogni giornata è stata contornata da polemiche e molti casi controversi sull'utilizzo del VAR sono legati al Real Madrid: dalla sfida al Valencia, quando venne annullato un gol regolare a Rodrigo sullo 0-0; passando per le proteste della Real Sociedad, gol non convalidato a Januzaj per il fuorigioco di un compagno, e gli ultimi rigori fischiati contro Getafe e Athletic a favore delle merengues, intorno alla Casa Blanca c'è sempre un enorme dibattito per una presunta disparità di utilizzo del Video Assistant Refree rispetto alle altre squadre.

Ieri sono stati i baschi di Garitano a lamentarsi per il mancato utilizzo del supporto tecnologico, in occasione di un fallo in area di rigore di Sergio Ramos su Raul Garcia, subito dopo che José Luis Gonzalez Gonzalez l'aveva visionato per assegnare il penalty alla squadra di Zidane. Proprio l'allenatore francese al termine della sfida del San Mames ha fatto riferimento alla questione arbitri dicendo: “Sono stanco di sentirmi dire che abbiamo vinto grazie agli arbitri. Questo non cambierà mai, ma i giocatori meritano rispetto, nessuno distrarrà dal nostro obiettivo".

Bartomeu attacca il Var: Favorisce sempre il solito club

Per distendere il clima vin vista della volata finale, Real e Barça sono a 4 punti di distanza, il presidente culé Josep Bartomeu ieri sera ha rincarato la dose contro l’utilizzo del Var a favore del Real Madrid in un'intervista a Movistar Tv: "Abbiamo ottenuto una vittoria importante per la classifica e per il gioco espresso, siamo contenti. Questo è il cammino da seguire: giocando così, le occasioni per segnare aumentano. Var? Mi dispiace, ma non è all’altezza delle aspettative. In questo momento non è equo, sta influenzando alcuni risultati e sembra favorire sempre lo stesso club…".