La frase di Andrea Pirlo in sede di presentazione della sfida della Juventus a Verona traccia i contorni del momento di difficoltà dei bianconeri. "In difesa non recuperiamo nessuno", basta questo passaggio per comprendere come siano a tal punto obbligate le scelte del tecnico da convocare ben 7 elementi della formazione Under 23 per completare la lista dei calciatori. Sulla panchina del Bentegodi siederà buona parte dei ventenni di belle speranze chiamati in prima squadra per l'emergenza assenze. Bonucci, Cuadrado, Chiellini sono infortunati mentre Danilo mancherà per squalifica. Morata è indisponibile per un'infezione virale. Dybala (che ha scongiurato l'operazione al ginocchio) e Arthur staranno fuori ancora per un po'.

Ecco perché oltre a Nicolò Fagioli (centrocampista – 2001) e ad Alessandro Di Pardo (esterno di centrocampo – 1999), per la trasferta sul campo dell'Hellas Pirlo ha fatto ricorso anche ad altri sei giocatori dell'Under 23: Riccardo Capellini (difensore centrale – 2000), Radu Dragusin (difensore centrale – 2002), Daouda Peeters (centrocampista – 1999), Hamza Rafia (centrocampista offensivo – 1999), Marley Aké (esterno d'attacco – 2001), Alejandro Marques (attaccante – 2000).

Le probabili formazioni di Verona-Juventus

Il Verona di Juric e poi il ritorno degli ottavi di Champions con il Porto: due partite molto delicate per la Juventus che non deve perdere terreno in campionato e, soprattutto, ribaltare la sconfitta dell'andata in Coppa per accedere ai quarti. Hellas avversario insidioso, in attacco ci sarà Lasagna. Barak e Zaccagni agiranno alle sue spalle. Scelte obbligate per i bianconeri che beneficiano del rientro di Rabiot in mediana. Kulusevski sarà ancora al fianco di Ronaldo. Chiesa e Bernardeschi esterni a centrocampo. Linea difensiva a tre con Demiral, De Ligt, A. Sandro.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Lovato, Gunter, Dimarco; Faraoni, Tameze, Veloso, Lazovic; Barak, Zaccagni; Lasagna. All.: Juric.

Juventus (3-4-1-2): Szczesny; Demiral, De Ligt, A. Sandro; Chiesa, Bentancur, Rabiot, Bernardeschi; McKennie; Kulusevski, C. Ronaldo. All.: Pirlo