447 CONDIVISIONI
16 Luglio 2021
10:56

La sorella di Emiliano Sala torna a casa dopo il tentato suicidio: “Scelgo di continuare a vivere”

Romina Sala ce l’ha fatta, dopo essere stata in coma per giorni ed aver lottato tra la vita e la morte in seguito al tentativo di suicidio della settimana scorsa. La sorella dello sfortunato Emiliano, attaccante argentino tragicamente scomparso due anni fa, ha poi condiviso sui social un messaggio che sembra mostrare la voglia di riprendersi la sua vita: “Il mondo arriva con piccoli regali che non apriamo mai perché nessuno ci ha mai detto che erano nostri”.
A cura di Paolo Fiorenza
447 CONDIVISIONI

Una bella notizia arriva dall'Argentina ad allargare il cuore di chi era in ansia da giorni per le condizioni di Romina Sala. La sorella di Emiliano – lo sfortunato attaccante argentino tragicamente scomparso il 21 gennaio di due anni fa dopo essere precipitato in mare con l'elicottero che lo stava portando a Cardiff, squadra dove si era appena trasferito dal Nantes – è stata infatti dimessa dall'ospedale dove si trovava in coma dallo scorso 6 luglio.

Romina Sala era stata ricoverata d'urgenza dopo aver tentato il suicidio, preannunciato da un ultimo, drammatico messaggio inviato ad un'amica: "È tutto finito". La donna 29enne, con un figlio piccolo, era stata data in condizioni molto gravi dopo essere stata trovata priva di sensi nella sua casa la scorsa settimana. I medici che l'avevano presa in cura avevano spiegato che Romina era "con un respiratore e le sue condizioni critiche" e che stavano "cercando di salvarle la vita".

Fortunatamente invece la sorella del calciatore, che ha guidato la lotta della famiglia per avere giustizia dopo la morte di Emiliano, è stata ora dimessa dall'ospedale di Santa Fe, promettendo di "continuare a vivere" in un post pubblicato sui social: "Non provo angoscia. Non più. Sento la possibilità che la vita mi offre di essere consapevole di ciò che sceglierò per continuare a vivere in un paesaggio diverso".

"Ognuno di noi può subire un colpo che rompe le nostre strutture e ci mostra che non siamo fatti di porcellana. Il mio corpo è fatto di plastilina. La mia pelle è fatta di plastilina. Il mondo è fatto di plastilina. Devo reinventare un nuovo percorso – continua il messaggio di Romina Sala – Rimboccarmi un altro paio di maniche, in una vita tutt'altro che stabile e ferma. E non è male. Il mondo arriva con piccoli regali che non apriamo mai perché nessuno ci ha mai detto che erano nostri. Toccarci, annusarci, guardarci, ascoltarci, metterci alla prova, amarci, prenderci cura di noi stessi, abbracciarci, divertirci, sceglierci, sperimentarci". Coraggio, Romina, coraggio.

447 CONDIVISIONI
La rivincita di Willian, straccia un contratto da 25 milioni e torna a casa: "Non gioco per soldi"
La rivincita di Willian, straccia un contratto da 25 milioni e torna a casa: "Non gioco per soldi"
Moise Kean torna alla Juventus, l'annuncio ufficiale: "È di nuovo a casa"
Moise Kean torna alla Juventus, l'annuncio ufficiale: "È di nuovo a casa"
Klose torna a sorridere dopo la trombosi: "Sto bene e ora voglio ricominciare ad allenare"
Klose torna a sorridere dopo la trombosi: "Sto bene e ora voglio ricominciare ad allenare"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni