25 Maggio 2022
10:00

Krul s’impegna troppo, Dier è quasi incredulo e scherza sul complotto: “Quanto ti ha pagato?”

In Norwich-Tottenham curioso siparietto immortalato dalle telecamere tra il centrocampista ospite Dier e il portiere di casa Krul, “colpevole” di troppe parate decisive.
A cura di Marco Beltrami

La Premier League si è chiusa letteralmente con il botto. Il Manchester City si è laureato campione d'Inghilterra dopo un'eccezionale rimonta in 5′ contro l'Aston Villa, resistendo così ai tentativi di sorpasso in extremis del Liverpool che si è accontentato dunque della seconda piazza. Oltre alla lotta per il titolo a quella per l'Europa e la salvezza, un altro testa a testa si è rivelato intrigante e combattuto fino alla fine. Stiamo parlando della corsa al titolo di capocannoniere, con Son e Salah che si sono sfidati a suon di gol. Com'è andata a finire? Entrambi hanno segnato 23 reti e dunque sono stati premiati con la Scarpa d'Oro della Premier.

Gli Spurs di Antonio Conte, esaltato dalla critica e dai tifosi per essere riuscito a conquistare una qualificazione alla Champions che prima del suo arrivo sembrava irraggiungibile, hanno cercato in tutti i modi di aiutare il sudcoreano a raggiungere il suo obiettivo. Quale occasione migliore se non l'ultima partita della stagione contro il fanalino di coda Norwich, già retrocesso?  Nel perentorio 5-0 in favore dei londinesi, c'è stata gloria anche per Son che ha segnato una bella doppietta. Le cose potevano andare anche meglio, se tra i pali della squadra di casa non ci fosse stato Krul autore di una serie di parate importanti.

L'olandese ha impedito con i suoi interventi che il passivo per i suoi diventasse più pesante. Ne sanno qualcosa i giocatori del Tottenham che spesso e volentieri hanno sbattuto sul muro oranje. Dopo una bella parata su Son infatti, il centrocampista della formazione ospite Eric Dier è stato sorpreso dalle telecamere durante uno scambio di battute con Krul. Il calciatore britannico ha voluto scherzare con il portiere tirando in ballo anche il duello a distanza tra il suo compagno e Momo Salah: "Cosa ti ha dato (nel senso di pagare, ndr) Salah amico?". Il portiere che stava semplicemente facendo il suo lavoro, ha risposto con un sorriso a Dier.

Alla fine tutti contenti, anche se Son avrebbe preferito vincere il trofeo in solitaria. Non è un caso che in un altro video si vede proprio la stella del Tottenham chiedere a qualcuno se l'egiziano avesse segnato con i Reds. L'obiettivo di vincere comunque il premio è stato raggiunto, con l'unico che può lamentarsi alla fine è proprio Krul tornato a casa nonostante le sue parate con 5 gol sul groppone. Alla fine però l'esperto olandese può considerare buona una prestazione in cui ha cercato di mettere le proverbiali pezze alle lacune dei suoi compagni di reparto.

Thomas Partey cambia nome, si è sposato e convertito all'Islam:
Thomas Partey cambia nome, si è sposato e convertito all'Islam: "Da oggi mi chiamo Yakubu"
Guardiola ama un altro sport, è diverso dal calcio: “Bello perché non ci sono gli arbitri”
Guardiola ama un altro sport, è diverso dal calcio: “Bello perché non ci sono gli arbitri”
Marina Granovskaia lascia il Chelsea, nella rivoluzione post-Abramovich spunta anche un italiano
Marina Granovskaia lascia il Chelsea, nella rivoluzione post-Abramovich spunta anche un italiano
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni