L'Inter affronta questa sera il Napoli a San Siro per la penultima giornata della Serie A 2019/2020. I nerazzurri cercano la vittoria per consolidare il secondo posto ma a tenere banco da qualche giorno intorno alla società di viale della Liberazione è il presunto contatto con Lionel Messi per la prossima stagione. Questo rumors ha subito scatenato le fantasie dei tifosi e la notizia dell'acquisto di una casa a Milano, nei pressi della sede dell'Inter, da parte del padre Jorge per curare gli affari del numero 10 del Barcellona ha subito fatto esplodere il caso di mercato.

Come se non bastasse già tutto il clamore dei giorni scorsi, nella locandina di presentazione della gara di questa sera la piattaforma di proprietà di Suning PPTV ha aumentato a dismisura i sogni dei tifosi interisti perché sul Duomo di Milano appare l’ombra di Messi. Insomma, se la proprietà nerazzurra voleva lanciare un messaggio per far capire le sue intenzioni si può dire che è arrivato abbastanza chiaramente ma adesso bisognerà capire se effettivamente questo sogno di mercato si realizzerà o rimarrà tale.

Sia Antonio Conte che Beppe Marotta hanno spento i sogni dei tifosi dell'Inter parlando di "fantacalcio" e la richiesta di a residenza nel Comune di Milano del padre non vuol dire nulla ma se le cose al Barcellona non miglioreranno non è detto che l'argentino possa decidere di valutare altre offerte.

Suning disegna Tonali con la maglia dell'Inter

La stessa sorte era toccata anche a Sandro Tonali nelle ore precedenti a Inter-Brescia dello scorso primo luglio. Nella locandina di presentazione realizzata per la partita tra nerazzurri e Rondinelle la tv di Suning aveva disegnato su una carta da gioco dove era raffigurato il giovane centrocampista, obiettivo di mercato dell'Inter, con la maglia nerazzurra e Antonio Conte con un violino in mano: sembrava una specie di “annuncio” per l’arrivo a Milano del talentuoso calciatore lombardo ma, al momento, non c'è stato alcun annuncio ufficiale.