1 Giugno 2022
18:41

Il Real Madrid annuncia la separazione da Bale e Isco: ora sono liberi a costo zero

Il Real Madrid ha annunciato ufficialmente gli addii di Isco e Gareth Bale con due comunicati in successione. Adesso, a 30 e 32 anni, possono rappresentare una grossa occasione di mercato per molti club, nonostante una condizione fisica non eccezionale.
A cura di Enrico Scoccimarro

Il calciomercato si arricchisce ufficialmente di grandi occasioni. Squadre che hanno bisogno di giocatori esperti e vincenti seppur verso la fase calante della propria carriera, ora potranno mettere gli occhi su Isco e Gareth Bale, che si sono appena liberati ufficialmente dal Real Madrid. È arrivato infatti il comunicato da parte della "Casa Blanca" in cui si salutano i due calciatori che hanno comunque fatto la storia della società, lasciando un segno indelebile.

"Gratitudine e affetto" sono le prime parole che compaiono in entrambi i comunicati, in cui il Real saluta i due campioni che sono arrivati giovani alla corte dei blancos (Isco a 21 e Bale a 24 anni) nella stessa sessione di mercato del 2013 e hanno da subito incantato i madridisti, l'uno con giocate spettacolari e passaggi illuminanti, l'altro con accelerazioni mozzafiato e prodezze in acrobazia.

Isco era stato prelevato per 30 milioni dal Malaga ed era rientrato subito nell'undici titolare, mentre l'acquisto di Bale fu molto più altisonante, in quanto all'epoca fu il più oneroso della storia del calcio: 101 milioni dal Tottenham. Dopo aver conquistato insieme 19 titoli, di cui tre campionati e cinque Champions League, ora non aveva più senso mantenerli in rosa con un rinnovo di contratto, a causa delle loro condizioni fisiche instabili. E così le due stelle se ne vanno proprio come erano arrivati: insieme.

Nei due comunicati, il Real ha anche voluto ricordare le gesta dei giocatori. Su Bale si legge: "Ha lasciato nella memoria di tutto il Real Madrid gol meravigliosi e decisivi, come l'indimenticabile colpo di testa nella finale di Champions League a Lisbona, la sua incredibile galoppata nella finale di Copa del Rey a Valencia o la sua storica rovesciata nella finale di Champions League a Kiev, in cui abbiamo ottenuto la tredicesima". Per quanto riguarda lo spagnolo, invece, il club scrive: "Il suo calcio ha lasciato il segno in tutti i madridisti che hanno condiviso con lui questa lunga strada ricca di successi con grandi momenti indimenticabili".  Adesso l'interesse per i due fuoriclasse salirà, poiché rappresentano un'occasione a parametro zero. E chissà se anche qualche italiana, in questi momenti, non ci stia facendo un pensierino. L'occasione è ghiotta

I tifosi del Real Madrid non hanno dimenticato il rifiuto di Mbappé:
I tifosi del Real Madrid non hanno dimenticato il rifiuto di Mbappé: "Zero Champions League"
Juventus-Real Madrid dove vederla in diretta TV e live streaming: ora italiana dell'amichevole
Juventus-Real Madrid dove vederla in diretta TV e live streaming: ora italiana dell'amichevole
Il video del Real Madrid che scherza in campo con la Juventus diventa virale: è frustrante
Il video del Real Madrid che scherza in campo con la Juventus diventa virale: è frustrante
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni