796 CONDIVISIONI
6 Giugno 2022
10:29

Il difensore lo insulta, Haaland fa gol e gli esulta in faccia: poi svela le minacce in campo

Erling Haaland ha firmato la vittoria della Norvegia sulla Svezia con una doppietta ma durante la gara è stato protagonista di un duello rusticano con il difensore Alexander Milosevic.
A cura di Vito Lamorte
796 CONDIVISIONI

Non è stata una partita semplice per Erling Haaland contro la Svezia. Il centravanti della Norvegia ha firmato la doppietta che ha permesso alla sua nazionale di vincere ma la sua partita non è stata affatto facile. Il nuovo attaccante del Manchester City è stato protagonista di una ruvida lotta col difensore svedese Alexander Milosevic.

La Norvegia ha battuto per 2-1 la Svezia e Haaland ha firmato la doppietta che ha permesso ai ragazzi di Ståle Solbakken di cogliere la seconda vittoria su due gare giocate nel gruppo 4 della Lega B della Nations League 2022-2023.

Haaland ha mostrato nuovamente i muscoli con due reti che lo hanno portato a 19 marcature con la maglia della sua nazionale ma la sfida contro gli svedesi non è stata affatto semplice perché Milosevic ha provato a innervosirlo in tutti i modi. Il difensore dell'AIK ha optato per un approccio aggressivo e ha deciso attaccarlo verbalmente ad ogni contrasto

Il nuovo centravanti del Manchester City a Tv2 ha dichiarato: "Prima mi ha chiamato stronzo. Poi ha detto che mi avrebbe rotto le gambe, un minuto e mezzo dopo ho segnato. È stato giusto così".

Haaland si è sfogato contro il suo diretto marcatore dopo il gol del 2-0, quando dopo aver battuto Olsen con un tiro di destro in diagonale lo ha cercato e sfidato con gli occhi: insomma, ha festeggiato in faccia a Milosevic per rispondere all'avversario.

Milosevic ha negato tutto: "Non l'ho mai detto. È piuttosto scortese quello che dice, perché io non parlo norvegese e lui non parla svedese, quindi non so come dovremmo comunicare. Non parlo inglese in campo, quindi è molto particolare che dica cose che non ho detto”.

Il difensore dell'AIK ha proseguito il suo intervento dicendo che non c'erano discussioni tra lui e Haaland: "No, non proprio, a dire il vero. Ho giocato partite in cui ho avuto più problemi".

Infine, che tra i due non scorra buon sangue si capisce anche quando risponde in modo piccato al fatto che Haaland non sia uno dei migliori giocatori che ha affrontato: "No, non lo è".

Per la cronaca, Haaland ha aperto le marcature al 20′ dal dischetto prima di firmare la doppietta a 20 minuti dalla fine. Anthony Elanga ha segnato accorciato le distanze per la Svezia.

796 CONDIVISIONI
Il debutto di Haaland nel Manchester City è un disastro: al Liverpool il Community Shield
Il debutto di Haaland nel Manchester City è un disastro: al Liverpool il Community Shield
Haaland fa spesa sfrenata al supermercato: nel carrello non c'è quello che ci si aspetta
Haaland fa spesa sfrenata al supermercato: nel carrello non c'è quello che ci si aspetta
Immagini spaziali: il gol di Giroud visto dagli occhi del difensore, Colonia-Milan è il futuro
Immagini spaziali: il gol di Giroud visto dagli occhi del difensore, Colonia-Milan è il futuro
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni