14 Marzo 2022
7:46

Gol e assist di tacco annullati, Balotelli la prende male: “Che sistema pulito c’è qui…”

Mario Balotelli si conferma in un buon momento di forma: 11° gol in campionato, una rete e una assist delizioso annullati. Può essere la risorsa in più per l’Italia nei playoff di qualificazione a Qatar 2022. Qualcosa, però, lo turba come spiega in un video-messaggio su Instagram.
A cura di Maurizio De Santis
Mario Balotelli protagonista ancora con la maglia dell’Adana di Montella. Una buona notizia per il ct, Mancini, e per la Nazionale.
Mario Balotelli protagonista ancora con la maglia dell’Adana di Montella. Una buona notizia per il ct, Mancini, e per la Nazionale.

Un assist di tacco delizioso e un gol altrettanto lodevole, nell'uno e nell'altro caso Mario Balotelli ha visto annullate le prodezze dall'arbitro per una posizione di fuorigioco e per un fallo (rilevato dal Var) commesso sull'avversario prima del tiro. Protagonista sempre, nel bene e nel male, l'attaccante dell'Adana Demirspor ce l'ha messa tutta per trascinare la squadra di Vincenzo Montella realizzando anche una rete importante (la prima dopo quattro turni in cui era rimasto a secco). Ne ha perfino imitato l'esultanza mimando "l'aeroplanino", peccato sia stato costretto a ingioiare il boccone amaro delle decisioni arbitrali avverse e, più ancora, di una sconfitta maturata per un calcio di rigore concesso in pieno recupero (2-3 contro Sivasspor).

Il bicchiere mezzo vuoto è tutto nel retrogusto amaro che ha lasciato al calciatore l'esito del match. Quello mezzo pieno, invece, conferma il buon momento di forma che l'Azzurro sta attraversando. Una buona notizia (anche) per Roberto Mancini e per la Nazionale che il 24 marzo affronterà la prima, delicatissima sfida dei playoff contro la Macedonia del Nord per non perdere il treno Mondiali 2022 in Qatar. Serve tutto pur di raggiungere l'obiettivo dopo averlo fallito quattro anni fa in occasione di Russia 2018.

Undici reti (12 è il bilancio stagione considerate tutte le altre competizioni) è il bottino che finora Balotelli ha messo in carniere. Non è solo questione di numeri ma anche di condizione psico-fisica, fiducia ritrovata e di colpi che ha sempre avuto ma ha sempre sprecato per "colpi di testa" che hanno finito per penalizzarne ambizioni e carriera. Il ct lo ha convocato per lo stage a Coverciano di fine gennaio: ha voluto osservarlo da vicino e farsi un'idea di come sta davvero, se può essere davvero utile. A giudicare da quanto messo in mostra anche nell'ultima sfida le referenze sembrano positive.

La doppia giocata – tacco no look per innescare il compagno di squadra e rete di (pre)potenza invalidata dal Var per una scorrettezza commessa sull'avversario – ribadiscono un dato: Balotelli c'è ed è un asso nella manica da giocare sul rettangolo verde. Non la mossa della disperazione ma la certezza (finalmente) di avere almeno una risorsa in più là davanti.

Le note positive non mancano. Una "stecca" però c'è ed è in qualche modo comprensibile per l'attaccante che si vede strozzato l'urlo in gola per le decisioni arbitrali. In un video condiviso su Instagram c'è un messaggio che spiega bene lo stato d'animo: "E intanto continuano ad annullarmi gol e assist. Che sistema carino e pulito c'è qui!". Provaci ancora, Mario. Magari ce ne andiamo al Mondiale.

Dov'è il fuorigioco sul gol annullato da Orsato all'Ecuador contro il Qatar
Dov'è il fuorigioco sul gol annullato da Orsato all'Ecuador contro il Qatar
Olanda, tris agli Stati Uniti e quarti dei Mondiali in tasca: Dumfries in cattedra, gol e assist
Olanda, tris agli Stati Uniti e quarti dei Mondiali in tasca: Dumfries in cattedra, gol e assist
Di Maria risorge con l'Argentina e dimentica i malori in bianconero: 2 gol e 1 assist in 45 minuti
Di Maria risorge con l'Argentina e dimentica i malori in bianconero: 2 gol e 1 assist in 45 minuti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni