Il Genoa interrompe il trend negativo casalingo e vince con merito lo scontro salvezza con la Spal. A decidere la partita con la squadra di Di Biagio, valevole per la 32esima giornata di Serie A, sono stati i gol di Pandev e Schone: arrivati prima e dopo un rigore di Iago Falque parato da Letica. Il Grifone esce dunque dal ‘Ferraris' con il sorriso e con un successo fondamentale. La Spal torna invece a casa con una certezza: la Serie B è ormai dietro l'angolo.

Il Genoa domina e spreca

Uno degli ultimi treni per la Serie A passa da Marassi, dove la sfida salvezza tra Genoa e Spal mette in palio punti pesantissimi. Dopo quattro sconfitte consecutive in casa, l'ultima pochi giorni fa con il Napoli, Nicola va all'attacco dei ferraresi con il tridente Iago Falque, Pandev e Pinamonti. Reduce da un punto nelle ultime cinque partite, Di Biagio rischia invece il tutto per tutto con la coppia Petagna-Floccari.

Nel caldo di Marassi, i colori dominanti del primo tempo sono soprattutto quelli rossoblù. Il Genoa spinge sin dall'inizio, obbliga la Spal a giocare di rimessa e trova il vantaggio al 24esimo con la nona rete in campionato di Goran Pandev: abile a liberarsi di Bonifazi e superare Letica per il gol dell'1-0. La formazione di Di Biagio fatica a riprendersi e rischia tantissimo dodici minuti più tardi, quando il suo numero uno para un calcio di rigore a Iago Falque (assegnato da Guida per un contatto Reca-Cassata) tenendo aperta una partita comunque molto difficile per i biancazzurri.

Schoene chiude i conti

Rientrata in campo nella ripresa con gli stessi uomini, la Spal continua a non costruire nulla di importante in avanti e cade ancora a nove minuti dal calcio d'inizio del secondo tempo. A portare sul 2-0 il Grifone è infatti un capolavoro di Schoene, che dal limite dell'area disegna su calcio di punizione una parabola imprendibile per Letica. Dopo un palo scheggiato da Pinamonti, Di Biagio prova a scuotere i suoi e getta nella mischia Cerri chiamando in panchina Floccari: una mossa della disperazione che non cambia però il risultato della partita. Il Genoa vince e trova tre punti fondamentali per credere nella salvezza, cosa che invece la Spal sembra non far più da qualche settimana a questa parte.

Il tabellino della gara

Genoa (4-3-1-2): Perin; Biraschi, Goldaniga, Zapata, Masiello; Cassata (60′ Barreca), Schone, Behrami (28′ st Lerager); Iago Falque, Pandev (28′ st Sanabria); Pinamonti (90′ Destro). All.: Nicola

SPAL (3-5-2): Letica; Cionek, Vicari, Bonifazi; Reca, Dabo (60′ Sala), Tunjov (13′ st Valdifiori), Missiroli, Strefezza (13′ st D'Alessandro); Floccari (25′ st Cerri), Petagna. All.: Di Biagio

Arbitro: Guida

Marcatori: 24′ Pandev (G), 9′ st Schone (G)

Ammoniti: Floccari, Cerri (S), Behrami (G)