Il nuovo allenatore del Genoa sarà Davide Nicola. Preziosi dopo aver deciso di sostituire Thiago Motta, che non è riuscito a fare meglio di Andreazzoli, e dopo aver sondato Ballardini e Diego Lopez ha deciso di puntare sull'ex tecnico di Livorno, Crotone e Udinese che vanta anche un passato da calciatore dei Grifoni. L'ufficialità dovrebbe arrivare molto presto, perché domenica 29 dicembre i rossoblu torneranno ad allenarsi.

Davide Nicola il successore di Thiago Motta

L'italo-brasiliano dopo un successo nella prima da tecnico del Genoa non è riuscito più a ritrovare i tre punti e in un terribile mesi di dicembre ha quasi sempre perso. I rossoblu hanno passato il Natale all'ultimo posto in classifica. Thiago Motta non è stato esonerato dopo il 4-0 con l'Inter perché il presidente Enrico Preziosi non è riuscito a trovare l'accordo con Ballardini, che dopo aver rotto con Preziosi non è voluto ritornare al Genoa. L'accordo con Diego Lopez non è stato trovato e così Preziosi ha virato su Nicola, che tre anni riuscì a conquistare una strepitosa salvezza con il Crotone, che pareva spacciato e che con un finale incredibile riuscì a rimanere in Serie A.

La carriera da calciatore e allenatore di Davide Nicola

Con il Genoa ha iniziato la carriera da calciatore, aveva 16 anni quando è entrato nelle giovanili. Poi Nicola ha disputato sei stagioni da professionista, non consecutive con la maglia del Genoa, ha giocato anche con Torino, Pescara, Ancona, Siena e Andria. Appese le scarpette al chiodo Nicola ha iniziato ad allenare con il Lumezzane, poi due anni con il Livorno, nel primo ha conquistato la promozione in Serie A. Dopo una stagione con il Bari, Nicola divenne il tecnico del Crotone, con cui ottenne una grandissima salvezza, nella stagione seguente si dimise. Non concluse l'annata nemmeno con l'Udinese, ora è pronto, sta per ricominciare dal Genoa.