577 CONDIVISIONI
16 Giugno 2020
19:11

Gattuso: “Lozano? Non permetto a nessuno di rovinare l’allenamento”

Il Napoli affronterà la Juventus nella finale di Coppa Italia 2020. Il tecnico degli azzurri Gattuso vorrebbe regalare una gioia ai tifosi del Napoli, sa che la partita sarà difficilissima e indica la via ai suoi calciatori: “Dobbiamo essere bravi a rispettarli perché non c’è un modo migliore di affrontare la Juventus”. Poi il tecnico ha parlato del ‘caso Lozano’: “Non permetto a nessuno di rovinare un allenamento”
A cura di Alessio Morra
577 CONDIVISIONI

Gennaro Gattuso si appresta a vivere la seconda finale di Coppa Italia della sua carriera da allenatore. Mercoledì sera il Napoli affronterà la Juventus all'Olimpico di Roma. Il tecnico partenopeo, che ha battuto la Juve nell'ultima sfida di campionato, rispetta tantissimo la squadra bianconera, ma ovviamente la finale vuole vincerla:

Dobbiamo essere bravi a rispettarli perché non c'è un modo migliore di affrontare la Juventus. Vincere fa parte del loro DNA, della loro storia. Hanno continuità di vittorie e giocatori con una grande mentalità. Bisognerà portargli rispetto ma giocandocela con le nostre armi.

Sarri è il mio modello

Dopo i complimenti per la Juventus, quelli per Maurizio Sarri, un allenatore che Gattuso ha sempre detto di ammirare tantissimo. E apertamente l'ex rossonero confessa di avere Sarri come modello:

Di Sarri mi piace tutto. L'ho sempre detto che ho fatto tanti copia e incolla in questi anni. Ho visto tanti video sulla sua linea difensiva, è stato tra i primi che ha cominciato a palleggiare nel campionato italiano.

Vogliamo regalare la Coppa Italia ai tifosi

Ha vissuto giorni complicati Gattuso a livello personale. I tifosi partenopei gli sono stati molto vicini e adesso il tecnico vorrebbe regalargli un trofeo, sarebbe il primo dopo quasi sei anni per il Napoli:

Rispettiamo la Juventus, ma vogliamo regalare una gioia ai tifosi. In questi giorni i napoletani sono stati vicini a me e alla mia famiglia. Penso che possiamo dare una gioia grande: dobbiamo concentrarci per giocare al meglio questa finale, per noi e la città.

Il caso Lozano

Il messicano è stato escluso dall'allenamento del lunedì da Gattuso, che però pubblicamente chiude il caso Lozano, anche se sottolinea che i suoi calciatori devono dare il massimo sempre:

Chi è stanco e non se la sente per me può restare nello spogliatoio e se perde un giorno non succede nulla. Sanno che chi scende in campo deve sempre andare a mille all'ora. Non permetto a nessuno di rovinare un allenamento.

577 CONDIVISIONI
"Lozano è un miracolato": l'attaccante del Napoli deve ringraziare la sua buona stella
"Lozano è un miracolato": l'attaccante del Napoli deve ringraziare la sua buona stella
Paura per Lozano, brutto infortunio in Nazionale dopo un violento scontro in campo: "È stabile"
Paura per Lozano, brutto infortunio in Nazionale dopo un violento scontro in campo: "È stabile"
Lozano rischia di perdere l'occhio ma resta senza cure: l'arbitro non si era accorto di nulla
Lozano rischia di perdere l'occhio ma resta senza cure: l'arbitro non si era accorto di nulla
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni