Franck Ribery scalpita, è fermo dalla fine di novembre, un serio infortunio alla caviglia lo mise ko, sarebbe dovuto tornare nel mese di marzo, quando la stagione è stata sospesa per la pandemia. Ora il ritorno in campo è vicino e il francese non vede l'ora di giocare, vuole farsi trovare pronto e per questo è pronto anche a sessioni straordinarie d'allenamento. E Ribery ha iniziato la sua giornata lavorativa molto presto, prima delle 7 del mattino era già al centro sportivo della Fiorentina, come ha mostrato in una stories.

Ribery al campo d'allenamento della Fiorentina quasi all'alba

Il 37enne ex Bayern non vede l'ora di tornare a giocare una partita ufficiale e per essere al top è pronto ad allenarsi anche all'alba. Ribery, sui social, ha mostrato la sua mattinata. Alle 6 era già sveglio, poi colazione, un caffè ulteriore e alle 6.53 era già presente al centro sportivo Davide Astori dove ha iniziato i suoi allenamenti, con larghissimo anticipo rispetto a tutti i suoi compagni. In una stories il francese ha dato a tutti il buongiorno, postando l'immagine di un campo di calcio e l'orario, non erano nemmeno le sette del mattino ed era già pronto a correre.

Ribery l'arma in più della Fiorentina

Era stato il grande colpo del mercato estivo dei viola Ribery che la stagione l'aveva iniziata davvero bene. Montella gli aveva trovato un ruolo perfetto e il tandem con Chiesa ha funzionato. Anche l'esperienza di Ribery è stata utile a un gruppo molto giovane – vicecampione del Francia con il Bayern ha vinto tutto, inclusa la Champions. Poi durante un anticipo con il Lecce il campione viola subisce un serio infortunio alla caviglia che lo tiene fuori tre mesi. Il rientro sembrava previsto per Fiorentina-Brescia, inizialmente in programma l'8 marzo e che invece si disputerà lunedì 22 giugno. Ribery è pronto, nell'ambiente viola si scommette su di lui e il talentuoso calciatore è pronto a dimostrare, ancora una volta, tutte le sue qualità, in questo lungo rush finale del campionato.