29 Maggio 2020
17:01

Fantacalcio: cosa fare con le leghe in vista della ripresa del campionato di Serie A

La Serie A tornerà il 20 giugno e così ci sarà il grande ritorno anche del fantacalcio. Ma cosa succede per il fantacalcio se verrà sospeso nuovamente o magari sospeso in modo definitivo il campionato di calcio. Anche chi ama e partecipa a questo gioco dovrebbe nelle rispettive leghe preparare un ‘Piano B’ e un ‘Piano C’ per evitare problemi e prevenire ogni tipo di polemica che può scaturire in caso di sospensione. Il fantacalcio potrebbe essere annullato in caso di ulteriore sospensione o magari si potere sui playoff, da disputare subito.
A cura di Alessio Morra

La Serie A tornerà ufficialmente il 20 giugno con i recuperi della 25a giornata, poi si disputeranno nell'arco di sei settimane dodici giornate di campionato. E la speranza di tutti è che non ci sia alcun tipo di problema e si porti a compimento in modo regolare la stagione. Con il ritorno della Serie A torna ufficialmente anche il fantacalcio. E molti appassionati, che attendono il ritorno anche di questo gioco, devono anche organizzarsi per trovare un Piano B e un Piano C perché non è scontato che il campionato si chiuda regolarmente. E cosa succede in caso di ulteriore sospensione? Sicuramente non bisogna farsi trovare impreparati.

Anche per il Fantacalcio servono un Piano B e un Piano C

Il Ministro dello Sport Spadafora ha annunciato che la FIGC ha stabilito anche un Piano B e un Piano C in caso di ulteriore o definitiva sospensione del campionato di calcio. E anche chi gioca al fantacalcio dovrebbe fare la stessa cosa. E sarebbe meglio stabilire tutto prima del 20 giugno.

Annullare la stagione del Fantacalcio

Si potrebbe decidere l'annullamento della stagione in caso di sospensione del campionato. In fondo ora mancano dodici giornate al termine della Serie A, e se lo stop ci sarà (speriamo di no) dopo quattro o cinque turni ce ne sarebbero da giocare altre sette o otto. E dunque difficilmente, a meno di vantaggi enormi, si potrebbe affermare che con certezza che chi è primo merita di vincere ‘sul campo' il titolo.

Un numero minimo di giornate per assegnare il titolo del Fantacalcio

In Formula 1 quando una gara viene sospesa i piloti conquistano l'intera posta in palio se sono stati percorsi il 75% dei giri previsti. Così è anche in Premier League. La stagione è valida se si disputano almeno il 75% delle giornate, che tradotto fa 29 giornate su 38. E per il Fantacalcio si potrebbe fare la stessa cosa. Se si supera una soglia minima, la stagione è valida e chi è primo è campione.

Terza ipotesi: i playoff

Questa è sicuramente l'ipotesi che non piace a chi al momento della sospensione dei vari campionati di fantacalcio e che sicuramente non vuole prendere in considerazione. Però senz'altro sarebbe, sulla carta, quella che darebbe molte più chance di portare alla chiusura la stagione. Si potrebbe chiudere il campionato con l'ultima classifica o magari con quella dell'ultimo girone (cioè dopo la 21a giornata per chi fa campionato con 8 partecipanti) – in questo modo tutti avrebbero giocato lo stesso numero di volte con tutti – e si potrebbe quindi puntare alla chiusura della stagione in pochissime settimane. Magari un doppio quarto (con chi è classificato dal 3° al 6° posto) che va a sfidare i primi due, poi semifinali e finali. Quest'ultima scelta sarebbe un po' rischiosa. Perché cosa succede poi se il campionato si chiude in modo regolare?

Rigoristi Serie A 2021/2022: chi prendere al Fantacalcio
Rigoristi Serie A 2021/2022: chi prendere al Fantacalcio
Consigli Fantacalcio 2021/2022, chi prendere all'asta: la guida
Consigli Fantacalcio 2021/2022, chi prendere all'asta: la guida
Portieri Fantacalcio 2021/2022: primi, secondi e terzi delle squadre di Serie A
Portieri Fantacalcio 2021/2022: primi, secondi e terzi delle squadre di Serie A
Juve, Real e Barcellona vincono la battaglia sulla Superlega: l'UEFA annulla i procedimenti disciplinari
Juve, Real e Barcellona vincono la battaglia sulla Superlega: l'UEFA annulla i procedimenti disciplinari
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni