10 Giugno 2021
10:20

Lorenzo Pellegrini salta gli Europei: l’Italia chiede alla Uefa di sostituirlo

L’infortunio di Lorenzo Pellegrini è una brutta notizia per la Nazionale di Roberto Mancini a meno di 48 ore dal debutto agli Europei. L’Italia va in campo venerdì sera alle 21 contro la Turchia, lo farà senza il centrocampista della Roma costretto a fermarsi in allenamento per un risentimento muscolare. Il ct ha già scelto il sostituto come da regolamento.
A cura di Maurizio De Santis

Lorenzo Pellegrini rischia di saltare gli Europei per un infortunio muscolare. Una fitta al flessore della coscia sinistra, accusata nell'ultimo allenamento della Nazionale, ha fatto scattare l'allarme a meno di 48 ore dal debutto contro la Turchia (venerdì sera alle 21 allo stadio Olimpico di Roma). Il calciatore aveva svolto tutta la sessione di lavoro programmata per gli Azzurri ma ha alzato bandiera bianca mentre batteva calci di punizione. Nella giornata odierna svolgerà gli esami strumentali nella Capitale e solo allora il commissario tecnico, Roberto Mancini, prenderà una decisione definitiva: se confermare oppure escludere Pellegrini dalla lista dei 26 convocati.

Chi sarà convocato al suo posto: allertato Castrovilli

C'è tempo fino alle 21 (ovvero, 24 ore prima dell'esordio ufficiale) per effettuare un cambio come previsto dal regolamento sulle sostituzioni che rientrano nella casistica degli infortuni gravi o di grave malattia. È per questa ragione che la Figc ha chiesto alla Uefa di chiamare Gaetano Castrovilli della Fiorentina in extremis perché su aggreghi alla squadra, utilizzando così il ‘bonus' a disposizione in situazioni del genere: possibile un suo inserimento al posto del calciatore giallorosso, tutto dipenderà dall'esito dei test diagnostici.

Ricaduta per lo stesso infortunio subito in campionato

Scorie del campionato: il risentimento muscolare che ha bloccato (ancora una volta) Pellegrini è la conseguenza di un acciacco (lesione di primo grado) che risale a circa un mese, rimediato nel secondo tempo del derby contro la Lazio giocato in campionato il 15 maggio scorso. A causa dell'infortunio fu costretto a saltare la gara contro lo Spezia e a dare forfait anche in occasione dell'amichevole della Nazionale contro San Marino, unendosi agli Azzurri solo in un secondo momento.

Allarme a centrocampo, si attende il recupero di Verratti

L'infortunio di Pellegrini si aggiunge all'indisponibilità di Stefano Sensi (anche lui finito ko durante un allenamento in ritiro, al suo posto è stato chiamato Matteo Pessina dell'Atalanta) e alla preoccupazione per le condizioni di Marco Verratti, giunto in Azzurro dopo aver riportato con il Psg una lesione del legamento collaterale del ginocchio destro. Stop per fortuna non grave ma che gli impedirà di essere pronto per la gara contro la Turchia, l'obiettivo è averlo a disposizione per il secondo match del girone con la Svizzera.

Europei, la Uefa sceglie i 10 gol più belli: ci sono anche Chiesa e Insigne
Europei, la Uefa sceglie i 10 gol più belli: ci sono anche Chiesa e Insigne
Jorginho ed Emerson vincono Champions ed Europei, ma per la Uefa non è così
Jorginho ed Emerson vincono Champions ed Europei, ma per la Uefa non è così
Italia in finale degli Europei, la dedica di Insigne a Spinazzola: "Dai Spinaaaa!"
Italia in finale degli Europei, la dedica di Insigne a Spinazzola: "Dai Spinaaaa!"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni