3.234 CONDIVISIONI
28 Novembre 2021
21:35

Eterno Buffon, a Como para il 38° rigore della carriera: la dedica è da vero leader

Gigi Buffon ha parato contro il Como il 38° rigore della carriera, il 3° da quando gioca in Serie B con il Parma. Dopo la prodezza, ha avuto un’esultanza particolare.
A cura di Maurizio De Santis
3.234 CONDIVISIONI
Buffon para il calcio di rigore a Gliozzi del Como
Buffon para il calcio di rigore a Gliozzi del Como

Sulla carta d'identità c'è scritto 43 anni. In campo Gigi Buffon sembra averne venti in meno. E non ha bisogno di esibirsi nell'iconico salto della staccionata – quello di una vecchia pubblicità – per mostrare quale sia il suo livello di forma. Sceglie un'altra prodezza tecnica, atletica e lo fa alla sua maniera. A Como, nella sfida di campionato con il suo Parma che lotta in Serie B, si esibisce in doppio gesto da campione e da leader vero: para il 38° rigore della carriera, il 3° da quando è sceso tra i "cadetti" accettando di mettersi di nuovo gioco, con gli stimoli di sempre; poi si gira verso i tifosi emiliani arrivati fino al Lago e dedica a loro l'episodio. Se alla fine del primo tempo il risultato resta sullo 0-0 è merito suo.

Il rigore parato da Buffon a Gliozzi del Como visto alle spalle della porta
Il rigore parato da Buffon a Gliozzi del Como visto alle spalle della porta

Un segnale molto chiaro e un esempio: era stato lui a prendere per mano la squadra e a metterci la faccia nella domenica da incubo (quella del 4-0 a Lecce subito in un tempo) portandola nei pressi del settore dov'erano stipati i sostenitori. E restò lì, davanti a loro, ad ascoltarne le proteste per quella prestazione decisamente sotto tono, per quella sconfitta che diede una prima spallata alla panchina di Enzo Maresca (esonerato, oggi c'è Beppe Iachini al suo posto che ha fatto l'esordio proprio contro i lariani).

Freddo e furbo. Gigi Buffon ha fatto a tutta la propria esperienza per neutralizzare la conclusione di Gliozzi. Ha "impressionato" l'avversario con un doppio passo: sembrava pronto per lanciarsi sulla destra, si è tuffato sulla sinistra, laddove aveva intuito che sarebbe arrivato il rasoterra. E ha bloccato il pallone. Rialzatosi, si è girato verso il settore dello stadio occupato dai tifosi del Parma e ha puntato l'indice verso di loro. Come a dire: "Questo è per voi".

Un’altra visuale della parata di Gigi Buffon sul tiro dal dischetto di Gliozzi
Un’altra visuale della parata di Gigi Buffon sul tiro dal dischetto di Gliozzi

Sono sei i rigori che hanno visti come protagonista Gigi Buffon tra i pali del Parma in B. Tre di questi è riuscito a pararli: andando a ritroso nel tempo, prima di Como ci era riuscito contro la Cremonese (Samuel Di Carmine) ma non evitò la sconfitta ai ducali e poi contro il Cittadella (Antonucci) battuto per 2-1. Nulla da fare invece contro Galabinov della Reggina, Baldini del Cittadella e Coda del Frosinone.

3.234 CONDIVISIONI
Buffon positivo al Covid, il portiere del Parma è in isolamento
Buffon positivo al Covid, il portiere del Parma è in isolamento
Il gesto estremo del presidente della Ternana: "Brucerò tutte le maglie dei calciatori"
Il gesto estremo del presidente della Ternana: "Brucerò tutte le maglie dei calciatori"
Calisto Tanzi è morto a 83 anni: la Parmalat, il grande Parma e poi il crac tra finanza e sport
Calisto Tanzi è morto a 83 anni: la Parmalat, il grande Parma e poi il crac tra finanza e sport
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni