1.424 CONDIVISIONI
9 Luglio 2021
22:28

“Ero preso dall’euforia”: chi è il tifoso imbucato alla festa azzurra dopo Italia-Spagna

Il finale di Italia-Spagna, valido per la semifinale degli Europei, è stato contrassegnato da un episodio piuttosto curioso. Un tifoso azzurro era riuscito ad entrare in campo per farsi immortalare nella foto di gruppo con tutti i calciatori azzurri. Il giovane sostenitore italiano lavora a Londra come cameriere e commesso. “Ero preso dall’euforia”.
A cura di Fabrizio Rinelli
1.424 CONDIVISIONI

Il finale di Italia-Spagna, valida per la semifinale degli Europei, è stato contrassegnato da un episodio piuttosto curioso. Gli azzurri hanno trionfato sulle Furie Rosse al termine della lotteria dei rigori e dopo il penalty decisivo di Jorginho, è scoppiata la festa della nazionale di Mancini. L'euforia ha visto i giocatori festeggiare sotto lo spicchio di curva riservata ai tifosi italiani residenti a Londra. Una gioia incontenibile anche per uno dei tifosi presenti a Wembley che dalle tribune è riuscito ad entrare direttamente in campo facendosi immortalare nella foto di gruppo con i giocatori dell'Italia.

Lo scatto è diventato virale sui social ma Piergianni Pisanu (questo il suo nome) a 28 anni, è riuscito a far parlare di sé. Originario di Nulvi, mezz'ora d'auto da Sassari, Piergianni si è intrufolato in campo tra Verratti e l’allenatore in seconda Evani, saltando in mezzo al gruppo azzurro in festa dopo i calci di rigore. Solo qualche secondo di esitazione prima che lo stesso Verratti si accorgesse: "E tu chi c. ..sei?". Invitato ad uscire dal campo, il 28enne sardo ha raccontato a SardiniaPost quella sua bravata.

Il racconto di quella ‘notte magica' a Wembley

Piergianni Pisanu vive a Londra da nove anni e lavorare come cameriere ma anche come commesso in un centro commerciale. Tifoso del Milan e appassionato di calcio, martedì sera era a Wembley per la semifinale contro la Spagna. "Vedere i giocatori italiani è stato bello – ha raccontato – Ero preso dall'euforia ma non avevo deciso prima di entrare in campo, è stato un gesto istintivo". Il tifoso italiano ha poi spiegato: "È stato tutto molto bello ma è passato tutto in fretta". 

Un gesto che ha colpito molto Marco Verratti, il centrocampista del PSG che è stato il primo ad accorgersi di lui: "Ho visto che si mettevano tutti in gruppo per la foto e senza pensarci ero in campo – ha sottolineato – Verratti mi ha visto e ridendo mi ha detto: ‘Tu chi ca…sei?' prima di girarsi e chiedere a Barella se mi conoscesse". Oltre a Verratti, Barella ed Evani, anche Daniele De Rossi si era accorto di lui: "Mi ha dato uno schiaffo in testa – continua – Se fosse stato per lui mi avrebbe fatto restare in campo".

Nessun provvedimento nei suoi confronti, come ha sottolineato lo stesso Piergianni: "Gli steward mi hanno trattato benissimo". Il tifoso sardo racconta: "Ci tenevo a vedere la nazionale e ho comprato in tempo un biglietto da 350 euro – continua ancora – Ho fatto il tampone e martedì sono arrivato presto allo stadio. Mi sono ritrovato in prima fila". 

Adesso il suo obiettivo è quello di essere presente anche alla finalissima contro l'Inghilterra prevista sempre a Wembley domenica 11 luglio: "Sarebbe un sogno essere lì ma biglietti sono cari, ci spero".

1.424 CONDIVISIONI
Italia campione d'Europa, la festa delle azzurre del volley: "It's coming to Rome"
Italia campione d'Europa, la festa delle azzurre del volley: "It's coming to Rome"
8.564 di Sport Viral
Italia del volley campione d’Europa! Rimonta epica con la Slovenia, è una magica estate azzurra
Italia del volley campione d’Europa! Rimonta epica con la Slovenia, è una magica estate azzurra
0 di Videonews
La classifica dell'Italia alle qualificazioni mondiali dopo la partita contro la Bulgaria
La classifica dell'Italia alle qualificazioni mondiali dopo la partita contro la Bulgaria
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni