14 Giugno 2022
19:24

È grand’Italia! Strepitoso poker dell’Under 21 all’Irlanda: pass assicurato agli Europei 2023

Gli Azzurrini di Nicolato si esaltano al Del Duca di Ascoli Piceno e rifilano un sonoro poker ai pari età della Repubblica d’Irlanda. Un successo che vale la qualificazione a Euro 2023.
A cura di Alessio Pediglieri

L'Italia c'è e c'è nel modo migliore: gioco e gol per prendersi il primo posto in classifica e guadagnarsi l'accesso alla fase finale degli Europei di categoria. Contro l'Irlanda serviva non perdere, è arrivata una vittoria schiacciante, mai messa in dubbio e che è stata archiviata sul 3-0 dopo soli 46 minuti di gioco. Due gol nel primo tempo (su rigore di Rovella e dalla distanza di Cambiaghi), poi il tris a inizio ripresa di Pellegri. Così i ragazzi di Nicolato continuano la loro marcia, imbattuti e protagonisti, a due turni dalla conclusione del proprio girone, sistemando la pratica Eire 4-1 anche grazie ai gol di Pellegri e Quagliata.

La determinazione dei ragazzi di Nicolato si concretizza al 20′ quando l'Italia insiste in area irlandese con insistenza, a tal punto da guadagnarsi un sacrosanto calcio di rigore: Okoli viene steso a terra trattenuto platealmente e Rovella dagli 11 metri non sbaglia spiazzando il portiere avversario, facendo esplodere di gioia il Del Duca di Ascoli Piceno che ospita la gara valida per le qualificazioni ai prossimi europei di categoria. Un gol che mette momentaneamente al sicuro il primo posto del girone, alla 10a partita, con l'Italia che allunga direttamente sull'Eire.

La felicità di Rovella dopo il gol dal dischetto per il momentaneo 1–0
La felicità di Rovella dopo il gol dal dischetto per il momentaneo 1–0

Gara lunga e intensa, alimentata nella fatica da un caldo africano che costringe le due nazionali ad abbassare i ritmi non appena si può per gestire al meglio le energie. Ma sono gli azzurri a dare i tempi al match con statistiche di primo tempo che parlano solo la lingua italiana: 10 tiri in totale contro uno solo da parte irlandese e un possesso di palla che sfiora il 60%. Il tutto viene avvalorato ancor più al 35′ quando ci pensa dalla distanza Cambiaghi ad arrotondare il risultato portandosi sul 2-0, con un tiro non irresistibile ma che sorprende Maher.

La ripresa è un ballo sull'acqua: dopo soli 38 secondi dal fischio del secondo tempo, Pellegri riesce a trovare il tris su una incursione di Cambiaghi che mette ancora una volta in imbarazzo la difesa irlandese che sbaglia tutto, permettendo all'attaccante italiano di accompagnare la palla in porta. Per la gioia azzurra, dei tifosi e dello stesso Pellegri che scarica tutta la propria tensione in un lungo e commosso abbraccio al ct Nicolato. L'Irlanda prova a restare disperatamente in partita e ci prova al 61′ su rigore accorciando sul 3-1 con il tiro perfetto di Coventry, ma gli azzurri restano concentrati fino alla fine e gestiscono il doppio vantaggio al meglio fino al poker di Quagliata.

Asia D'Amato vince l'oro, Martina Maggio il bronzo: Italia strepitosa agli Europei di ginnastica
Asia D'Amato vince l'oro, Martina Maggio il bronzo: Italia strepitosa agli Europei di ginnastica
Benedetta Pilato strepitosa agli Europei di Roma, è oro nei 100 rana: doppietta con Lisa Angiolini
Benedetta Pilato strepitosa agli Europei di Roma, è oro nei 100 rana: doppietta con Lisa Angiolini
L'Italia femminile è già fuori dagli Europei, KO anche con il Belgio: azzurre ultime nel girone
L'Italia femminile è già fuori dagli Europei, KO anche con il Belgio: azzurre ultime nel girone
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni