435 CONDIVISIONI
8 Settembre 2022
11:36

Dopo Handanovic, i tifosi dell’Inter mortificano Correa: l’errore con il Bayern è una condanna

Ciò che è accaduto a San Siro in occasione del debutto Champions contro il Bayern Monaco, ha spinto a nuove feroci polemiche il popolo interista. Che dopo nemmeno un mese di partite non ne può più.
A cura di Alessio Pediglieri
435 CONDIVISIONI

Il manifesto dell'esordio umiliante in Champions League dell'Inter è quello che ritrae Joaquin Correa a fine partita a testa bassa, solo e sconsolato, per poi alzare lo sguardo e guardarsi attorno in un San Siro che ha ricoperto di sonori fischi lui e i compagni, mentre i tedeschi andavano a festeggiare il 2-0 da trasferta che li catapulta in vetta al Girone C (insieme al Barcellona). Tutto perché qualche istante prima, l'argentino si era divorato la più colossale palla gol dell'intero match, calciando dozzinalmente il pallone senza nemmeno inquadrare lo specchio della porta di Neuer: e così, subito dopo il 90′ e nelle ore successive alla sconfitta (terza stagionale su sei giocate tra campionato e Champions) è stato preso di mira dai suoi stessi tifosi.

Non solo San Siro ha tributato il peggiore degli atteggiamenti che si possano riservare ai propri giocatori, con una pioggia di fischi riversatasi sul campo, ma anche sui social, la rabbia e la frustrazione degli interisti ha avuto il sopravvento di fronte ad una partita in cui è stato più che manifesta la supremazia del Bayern Monaco, che ha dato una lezione di calcio alla squadra di Inzaghi. Non solo Correa, la rabbia è piovuta anche su altri tristi protagonisti nerazzurri come Gosens, Gagliardini e anche lo stesso Inzaghi è stato preso di mira, reo di non aver saputo dare la scossa, non aver saputo leggere la gara per tempo, di essere "inadeguato" per il ruolo che ricopre.

Non ultimo, la mortificazione del "Tucu", che rappresenta lo sconsolante progetto del tecnico nerazzurro che un'estate fa lo richiese a gran voce, volendo al proprio cospetto a Milano dopo i trascorsi a Roma, con la maglia della Lazio. Un peccato originale che si è puntualmente presentato nel momento di maggior difficoltà dell'Inter e che l'imperdonabile errore all'82' ha evidenziato in tutta la sua gravità. L'occasione sbagliata, al di là di un incomprensibile impaccio tecnico dell'argentino da sempre tra i migliori con la palla tra i piedi, è la cartina di tornasole dell'attuale situazione psicologica dell'ambiente nerazzurro: sull'orlo di una crisi di nervi, che si covava già da tempo.

Prima della partita contro il Bayern, il maremoto aveva già colpito le coste nerazzurre con il "caso" Handanovic, il capitano oramai inviso ai tifosi che lo considerano da tempo sul viale del tramonto ma su cui si ostina lo stesso Inzaghi, che lo schiera pur sempre titolare. Non al debutto in Champions con il tecnico che, vuoi per un ambiente sempre più pesante, vuoi per capire se effettivamente Onana sia in grado di essere un valido sostituto, ha inserito dal 1′ minuto il nazionale del Camerun autore di una buona prova complessiva. E in assenza del portiere sloveno, spesso capro espiatorio su cui riversare il proprio malumore, si è offerto sull'altare Correa che in poco meno di mezz'ora ha dato il peggio di se stesso ed è stato investito da una vera e propria "shit storm" social dai toni feroci e spietati. "Non ha smesso di perdere palloni e dimostrate grosse difficoltà nel controllo della palla", " Uno che non lotta mai e si rompe", "Ennesima marchetta all'allenatore di turno".

Questi solo i commenti più edulcorati, con i più che si soffermano anche su un altro aspetto, puntando l'indice direttamente sulla società. A conti fatti, l'arrivo di Joaquin Correa è stato tra i più cari degli ultimi tempi (un totale di 31 milioni, tra i 5 dell'iniziale prestito, 1 come bonus per la Champions e altri 25 in tre rate per il riscatto definitivo) senza mai incidere concretamente: l'anno scorso è sceso in campo in 36 occasioni per una media di 36 minuti a partita e quest'anno veleggia già su medie ancora più basse (28 minuti a partita). Troppo poco per spiegare l'investimento fatto, urlano i tifosi, che avvalorano la loro tesi anche prendendo a pretesto un altro giocatore attualmente involuto, Robin Gosens solo lo scorso gennaio osannato e oggi altro emblema della pessima gestione societaria. Il tedesco, arrivato con un obbligo di riscatto da 25 milioni, nella seconda parte dell'ultima stagione ha giocato 9 gare con una media in campo di 19 minuti e attualmente veleggia sui 28 minuti, dopo 6 presenze. Anche in questo caso, un investimento fallimentare che sommato al Tucu portano a 60 milioni la spesa nerazzurra.

"Se hai pochi soldi non prendi Correa e Gosens a 60 milioni, ma dei giovani" è il filo conduttore che ha animato le più forti critiche sui social perché proprio in uno dei momenti economici più difficili nella storia dell'Inter, sembra venire depauperato puntualmente ciò che si tenta di ricostruire con pazienza. E la rabbia sale a livelli sovrumani quando c'è chi ricorda il "braccino corto" utilizzato da Zhang nella trattativa per Dybala svincolato e per Bremer opzionato dallo scorso gennaio e lasciato alla Juve, la paura di cedere Skriniar al suo massimo storico (60 milioni) al PSG. Per poi vedersi arrivare l'ennesimo scudiero di Inzaghi, Francesco Acerbi, il cavallo di rientro (infortunato) Lukaku. E in campo (quando ci riescono) vedere sbagliare gli strapagati Correa e Gosens.

435 CONDIVISIONI
Correa disperato dopo l'addio ai Mondiali con l'Argentina:
Correa disperato dopo l'addio ai Mondiali con l'Argentina: "Una tristezza che non si può spiegare"
Leclerc sotto accusa dopo il clamoroso errore della Ferrari ad Interlagos:
Leclerc sotto accusa dopo il clamoroso errore della Ferrari ad Interlagos: "Lui ha accettato"
La festa dei tifosi del Giappone dopo la storica vittoria contro la Germania
La festa dei tifosi del Giappone dopo la storica vittoria contro la Germania
122 di Sport Fanpage
calendario
gironi
marcatori
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Ottavi di finale
Ottavi di finale
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Ottavi di finale
mercoledì 07 Settembre 2022 - ore 18:45
Johan Cruijff Arena
Ajax
4 - 0
Rangers
mercoledì 07 Settembre 2022 - ore 21:00
Diego Armando Maradona
Napoli
4 - 1
Liverpool
martedì 13 Settembre 2022 - ore 21:00
Anfield
Liverpool
2 - 1
Ajax
mercoledì 14 Settembre 2022 - ore 21:00
Ibrox Stadium
Rangers
0 - 3
Napoli
martedì 04 Ottobre 2022 - ore 21:00
Johan Cruijff Arena
Ajax
1 - 6
Napoli
Anfield
Liverpool
2 - 0
Rangers
mercoledì 12 Ottobre 2022 - ore 18:45
Diego Armando Maradona
Napoli
4 - 2
Ajax
mercoledì 12 Ottobre 2022 - ore 21:00
Ibrox Stadium
Rangers
1 - 7
Liverpool
mercoledì 26 Ottobre 2022 - ore 21:00
Johan Cruijff Arena
Ajax
0 - 3
Liverpool
Diego Armando Maradona
Napoli
3 - 0
Rangers
martedì 01 Novembre 2022 - ore 21:00
Anfield
Liverpool
2 - 0
Napoli
Ibrox Stadium
Rangers
1 - 3
Ajax
mercoledì 07 Settembre 2022 - ore 21:00
Cívitas Metropolitano
Atlético Madrid
2 - 1
Porto
Jan Breydelstadion
Club Brugge
1 - 0
Bayer Leverkusen
martedì 13 Settembre 2022 - ore 21:00
BayArena
Bayer Leverkusen
2 - 0
Atlético Madrid
Estádio do Dragão
Porto
0 - 4
Club Brugge
martedì 04 Ottobre 2022 - ore 21:00
Jan Breydelstadion
Club Brugge
2 - 0
Atlético Madrid
Estádio do Dragão
Porto
2 - 0
Bayer Leverkusen
mercoledì 12 Ottobre 2022 - ore 18:45
Cívitas Metropolitano
Atlético Madrid
0 - 0
Club Brugge
mercoledì 12 Ottobre 2022 - ore 21:00
BayArena
Bayer Leverkusen
0 - 3
Porto
mercoledì 26 Ottobre 2022 - ore 18:45
Jan Breydelstadion
Club Brugge
0 - 4
Porto
mercoledì 26 Ottobre 2022 - ore 21:00
Cívitas Metropolitano
Atlético Madrid
2 - 2
Bayer Leverkusen
martedì 01 Novembre 2022 - ore 18:45
BayArena
Bayer Leverkusen
0 - 0
Club Brugge
Estádio do Dragão
Porto
2 - 1
Atlético Madrid
mercoledì 07 Settembre 2022 - ore 21:00
Spotify Camp Nou
Barcellona
5 - 1
Viktoria Plzen
Giuseppe Meazza
Inter
0 - 2
Bayern Monaco
martedì 13 Settembre 2022 - ore 18:45
Doosan Arena
Viktoria Plzen
0 - 2
Inter
martedì 13 Settembre 2022 - ore 21:00
Allianz Arena
Bayern Monaco
2 - 0
Barcellona
martedì 04 Ottobre 2022 - ore 18:45
Allianz Arena
Bayern Monaco
5 - 0
Viktoria Plzen
martedì 04 Ottobre 2022 - ore 21:00
Giuseppe Meazza
Inter
1 - 0
Barcellona
mercoledì 12 Ottobre 2022 - ore 21:00
Spotify Camp Nou
Barcellona
3 - 3
Inter
Doosan Arena
Viktoria Plzen
2 - 4
Bayern Monaco
mercoledì 26 Ottobre 2022 - ore 18:45
Giuseppe Meazza
Inter
4 - 0
Viktoria Plzen
mercoledì 26 Ottobre 2022 - ore 21:00
Spotify Camp Nou
Barcellona
0 - 3
Bayern Monaco
martedì 01 Novembre 2022 - ore 21:00
Allianz Arena
Bayern Monaco
2 - 0
Inter
Doosan Arena
Viktoria Plzen
2 - 4
Barcellona
mercoledì 07 Settembre 2022 - ore 18:45
Deutsche Bank Park
Eintracht Francoforte
0 - 3
Sporting Lisbona
mercoledì 07 Settembre 2022 - ore 21:00
Tottenham Hotspur Stadium
Tottenham
2 - 0
Marsiglia
martedì 13 Settembre 2022 - ore 18:45
Estádio José Alvalade
Sporting Lisbona
2 - 0
Tottenham
martedì 13 Settembre 2022 - ore 21:00
Stade Vélodrome
Marsiglia
0 - 1
Eintracht Francoforte
martedì 04 Ottobre 2022 - ore 19:00
Stade Vélodrome
Marsiglia
4 - 1
Sporting Lisbona
martedì 04 Ottobre 2022 - ore 21:00
Deutsche Bank Park
Eintracht Francoforte
0 - 0
Tottenham
mercoledì 12 Ottobre 2022 - ore 21:00
Estádio José Alvalade
Sporting Lisbona
0 - 2
Marsiglia
Tottenham Hotspur Stadium
Tottenham
3 - 2
Eintracht Francoforte
mercoledì 26 Ottobre 2022 - ore 21:00
Deutsche Bank Park
Eintracht Francoforte
2 - 1
Marsiglia
Tottenham Hotspur Stadium
Tottenham
1 - 1
Sporting Lisbona
martedì 01 Novembre 2022 - ore 21:00
Stade Vélodrome
Marsiglia
1 - 2
Tottenham
Estádio José Alvalade
Sporting Lisbona
1 - 2
Eintracht Francoforte
martedì 06 Settembre 2022 - ore 18:45
Maksimir
Dinamo Zagabria
1 - 0
Chelsea
martedì 06 Settembre 2022 - ore 21:00
Red Bull Arena Salzburg
Salisburgo
1 - 1
Milan
mercoledì 14 Settembre 2022 - ore 18:45
Giuseppe Meazza
Milan
3 - 1
Dinamo Zagabria
mercoledì 14 Settembre 2022 - ore 21:00
Stamford Bridge
Chelsea
1 - 1
Salisburgo
mercoledì 05 Ottobre 2022 - ore 18:45
Red Bull Arena Salzburg
Salisburgo
1 - 0
Dinamo Zagabria
mercoledì 05 Ottobre 2022 - ore 21:00
Stamford Bridge
Chelsea
3 - 0
Milan
martedì 11 Ottobre 2022 - ore 21:00
Maksimir
Dinamo Zagabria
1 - 1
Salisburgo
Giuseppe Meazza
Milan
0 - 2
Chelsea
martedì 25 Ottobre 2022 - ore 18:45
Red Bull Arena Salzburg
Salisburgo
1 - 2
Chelsea
martedì 25 Ottobre 2022 - ore 21:00
Maksimir
Dinamo Zagabria
0 - 4
Milan
mercoledì 02 Novembre 2022 - ore 21:00
Stamford Bridge
Chelsea
2 - 1
Dinamo Zagabria
Giuseppe Meazza
Milan
4 - 0
Salisburgo
martedì 06 Settembre 2022 - ore 21:00
Celtic Park
Celtic
0 - 3
Real Madrid
Red Bull Arena
RB Lipsia
1 - 4
Shakhtar Donetsk
mercoledì 14 Settembre 2022 - ore 18:45
Stadion Legii Warszawa im. Jozefa Pilsudskiego
Shakhtar Donetsk
1 - 1
Celtic
mercoledì 14 Settembre 2022 - ore 21:00
Santiago Bernabéu
Real Madrid
2 - 0
RB Lipsia
mercoledì 05 Ottobre 2022 - ore 18:45
Red Bull Arena
RB Lipsia
3 - 1
Celtic
mercoledì 05 Ottobre 2022 - ore 21:00
Santiago Bernabéu
Real Madrid
2 - 1
Shakhtar Donetsk
martedì 11 Ottobre 2022 - ore 21:00
Celtic Park
Celtic
0 - 2
RB Lipsia
Stadion Legii Warszawa im. Jozefa Pilsudskiego
Shakhtar Donetsk
1 - 1
Real Madrid
martedì 25 Ottobre 2022 - ore 21:00
Celtic Park
Celtic
1 - 1
Shakhtar Donetsk
Red Bull Arena
RB Lipsia
3 - 2
Real Madrid
mercoledì 02 Novembre 2022 - ore 18:45
Santiago Bernabéu
Real Madrid
5 - 1
Celtic
Stadion Legii Warszawa im. Jozefa Pilsudskiego
Shakhtar Donetsk
0 - 4
RB Lipsia
martedì 06 Settembre 2022 - ore 18:45
SIGNAL IDUNA PARK
Borussia Dortmund
3 - 0
Copenaghen
martedì 06 Settembre 2022 - ore 21:00
Ramón Sánchez-Pizjuán
Siviglia
0 - 4
Manchester City
mercoledì 14 Settembre 2022 - ore 21:00
Telia Parken
Copenaghen
0 - 0
Siviglia
Etihad Stadium
Manchester City
2 - 1
Borussia Dortmund
mercoledì 05 Ottobre 2022 - ore 21:00
Etihad Stadium
Manchester City
5 - 0
Copenaghen
Ramón Sánchez-Pizjuán
Siviglia
1 - 4
Borussia Dortmund
martedì 11 Ottobre 2022 - ore 18:45
Telia Parken
Copenaghen
0 - 0
Manchester City
martedì 11 Ottobre 2022 - ore 21:00
SIGNAL IDUNA PARK
Borussia Dortmund
1 - 1
Siviglia
martedì 25 Ottobre 2022 - ore 18:45
Ramón Sánchez-Pizjuán
Siviglia
3 - 0
Copenaghen
martedì 25 Ottobre 2022 - ore 21:00
SIGNAL IDUNA PARK
Borussia Dortmund
0 - 0
Manchester City
mercoledì 02 Novembre 2022 - ore 21:00
Telia Parken
Copenaghen
1 - 1
Borussia Dortmund
Etihad Stadium
Manchester City
3 - 1
Siviglia
martedì 06 Settembre 2022 - ore 21:00
Estádio da Luz
Benfica
2 - 0
Maccabi Haifa
Parc des Princes
Paris Saint-Germain
2 - 1
Juventus
mercoledì 14 Settembre 2022 - ore 21:00
Allianz Stadium
Juventus
1 - 2
Benfica
Sammy Ofer Stadium
Maccabi Haifa
1 - 3
Paris Saint-Germain
mercoledì 05 Ottobre 2022 - ore 21:00
Estádio da Luz
Benfica
1 - 1
Paris Saint-Germain
Allianz Stadium
Juventus
3 - 1
Maccabi Haifa
martedì 11 Ottobre 2022 - ore 18:45
Sammy Ofer Stadium
Maccabi Haifa
2 - 0
Juventus
martedì 11 Ottobre 2022 - ore 21:00
Parc des Princes
Paris Saint-Germain
1 - 1
Benfica
martedì 25 Ottobre 2022 - ore 21:00
Estádio da Luz
Benfica
4 - 3
Juventus
Parc des Princes
Paris Saint-Germain
7 - 2
Maccabi Haifa
mercoledì 02 Novembre 2022 - ore 21:00
Allianz Stadium
Juventus
1 - 2
Paris Saint-Germain
Sammy Ofer Stadium
Maccabi Haifa
1 - 6
Benfica
martedì 14 Febbraio 2023 - ore 21:00
Giuseppe Meazza
Milan
-
Tottenham
Parc des Princes
Paris Saint-Germain
-
Bayern Monaco
mercoledì 15 Febbraio 2023 - ore 21:00
SIGNAL IDUNA PARK
Borussia Dortmund
-
Chelsea
Jan Breydelstadion
Club Brugge
-
Benfica
martedì 21 Febbraio 2023 - ore 21:00
Deutsche Bank Park
Eintracht Francoforte
-
Napoli
Anfield
Liverpool
-
Real Madrid
mercoledì 22 Febbraio 2023 - ore 21:00
Giuseppe Meazza
Inter
-
Porto
Red Bull Arena
RB Lipsia
-
Manchester City
martedì 07 Marzo 2023 - ore 21:00
Estádio da Luz
Benfica
-
Club Brugge
Stamford Bridge
Chelsea
-
Borussia Dortmund
mercoledì 08 Marzo 2023 - ore 21:00
Allianz Arena
Bayern Monaco
-
Paris Saint-Germain
Tottenham Hotspur Stadium
Tottenham
-
Milan
martedì 14 Marzo 2023 - ore 21:00
Etihad Stadium
Manchester City
-
RB Lipsia
Estádio do Dragão
Porto
-
Inter
mercoledì 15 Marzo 2023 - ore 21:00
Diego Armando Maradona
Napoli
-
Eintracht Francoforte
Santiago Bernabéu
Real Madrid
-
Liverpool
Gruppo A
Gruppo A
Gruppo B
Gruppo C
Gruppo D
Gruppo E
Gruppo F
Gruppo G
Gruppo H
Gruppo A
V
P
S
Pti
1
Napoli
5
0
1
15
2
Liverpool
5
0
1
15
3
Ajax
2
0
4
6
4
Rangers
0
0
6
0
Gruppo B
V
P
S
Pti
1
Porto
4
0
2
12
2
Club Brugge
3
2
1
11
3
Atlético Madrid
1
2
3
5
4
Bayer Leverkusen
1
2
3
5
Gruppo C
V
P
S
Pti
1
Bayern Monaco
6
0
0
18
2
Inter
3
1
2
10
3
Barcellona
2
1
3
7
4
Viktoria Plzen
0
0
6
0
Gruppo D
V
P
S
Pti
1
Tottenham
3
2
1
11
2
Eintracht Francoforte
3
1
2
10
3
Sporting Lisbona
2
1
3
7
4
Marsiglia
2
0
4
6
Gruppo E
V
P
S
Pti
1
Chelsea
4
1
0
13
2
Milan
3
0
2
9
3
Salisburgo
1
2
2
5
4
Dinamo Zagabria
0
1
4
1
Gruppo F
V
P
S
Pti
1
RB Lipsia
4
0
1
12
2
Real Madrid
3
1
1
10
3
Shakhtar Donetsk
0
3
2
3
4
Celtic
0
2
3
2
Gruppo G
V
P
S
Pti
1
Manchester City
3
2
0
11
2
Borussia Dortmund
1
3
1
6
3
Siviglia
1
2
2
5
4
Copenaghen
0
3
2
3
Gruppo H
V
P
S
Pti
1
Paris Saint-Germain
3
2
0
11
2
Benfica
3
2
0
11
3
Juventus
1
0
4
3
4
Maccabi Haifa
1
0
4
3
7
Salah (Liverpool)
5
Lewandowski (Barcellona)
Taremi (FC Porto)
Mbappé (Paris Saint-Germain)
4
Kudus (Ajax)
Sané (Bayern Monaco)
Mário (Benfica)
Giroud (Milan)
Simeone (Napoli)
Raspadori (Napoli)
Messi (Paris Saint-Germain)
3
Torres (Barcellona)
Mané (Bayern Monaco)
Choupo-Moting (Bayern Monaco)
Rafa (Benfica)
Bellingham (Borussia Dortmund)
Kamada (Eintracht Francofort)
Dzeko (Inter)
Nkunku (Lipsia)
Silva (Lipsia)
Núñez (Liverpool)
Haaland (Manchester City)
Zielinski (Napoli)
Rodrygo (Real Madrid)
Júnior (Real Madrid)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni