1 Marzo 2023
20:56

De Paul accende la polemica: “Quella del 2022 è la miglior Argentina della storia”

Rodrigo De Paul in un’intervista ha dichiarato che l’Argentina che ha vinto i Mondiali 2022 è la migliore di sempre. In patria però c’è qualcuno che non l’ha presa bene. Un campione del 1986 ha risposto a De Paul.
A cura di Alessio Morra

Non c'è pace nemmeno per chi vince i Mondiali e cioè l'Argentina che, lo scorso 18 dicembre, ha trionfato in Qatar dopo aver vinto ai rigori contro la Francia. Da quel momento l'Albiceleste ha fatto incetta di premi e la festa letteralmente non è finita mai. Nel FIFA The Best hanno fatto razzia di riconoscimenti i protagonisti di quella cavalcata: Messi miglior giocatore, Scaloni miglior allenatore e Martinez miglior portiere del 2022. Ma nonostante c'è, a causa di una frase di Rodrigo De Paul, in Argentina si è accesa una fortissima polemica riguardo la squadra campione del mondo.

Tra i grandi protagonisti della Scaloneta c'è stato anche Rodrigo De Paul, l'ombra di Leo Messi. L'ex calciatore dell'Udinese ha dato un contributo rilevante, anche se il suo post Mondiale non è stato strepitoso, ha fatto tanta panchina, e subito dopo il successo si è fatto notare per una risposta molto volgare.

Recentemente il centrocampista dell'Atletico Madrid ha rilasciato un'intervista a TyC Sports e ha espresso un parere molto forte sulla squadra che ha vinto in Qatar dicendo che questa è l'Argentina più forte di ogni tempo: "Questa è la migliore Argentina della storia. Non lo dico per ego o perché c’è Messi, ci sono stati calciatori anche più forti di noi. Questo gruppo, però, è una vera squadra e spesso in passato non era cosa".

Poi ha aggiunto: "Scaloni ci ha insegnato come indossare davvero la maglia della Nazionale e non è facile quando ci sono tanti talenti di questo livello. Lui ci ha fatto capire una cosa. Siamo solo tasselli di un puzzle più grande, che è l’Argentina stessa". Quindi dicendo questo ha elogiato il selezionatore che ha firmato il rinnovo contrattuale pochi giorni fa.

Le parole di De Paul, quelle sull'Argentina migliore di sempre, hanno creato un grosso dibattito in patria. Perché erano fortissime anche le nazionali che vinsero i Mondiali nel 1978 (con il grande Mario Kempes, ma anche con Ardiles e Passarella) e del 1986, con Maradona in campo, che disputò anche la finale nel 1990.

Dibattito aperto e con una risposta a De Paul da parte di Pedro Pasculli, ex attaccante del Lecce, che vinse i Mondiali del 1986 (segnò anche un gol pesante), che ha detto: "Lo inviterei a ripercorrere un po' la storia della Seleccion. Dice che questa nazionale non aveva i migliori giocatori, ma pensa che sia stata la migliore Nazionale della storia. Com'è?". 

Mentre Kempes, che fu anche capocannoniere dell'edizione vinta in casa, ha dichiarato: "In questo momento lo è, ma non bisogna dimenticare che all'epoca la squadra nel 1978 era campione e la migliore, e la uno del 1986 all'epoca era anche il migliore". 

Perché i premi per i migliori calciatori della Serie A stanno facendo arrabbiare molti tifosi
Perché i premi per i migliori calciatori della Serie A stanno facendo arrabbiare molti tifosi
Il ritiro di Evenepoel per Covid accende la polemica al Giro d'Italia:
Il ritiro di Evenepoel per Covid accende la polemica al Giro d'Italia: "Zero professionalità"
Spalletti vince il premio di miglior allenatore della Serie A: primo riconoscimento per il Napoli
Spalletti vince il premio di miglior allenatore della Serie A: primo riconoscimento per il Napoli
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni