C'erano 125 invitati alla cena di Natale del Napoli, un evento sempre atteso, ma quest'anno un po' di più. I partenopei non vincono in campionato da due mesi, hanno cambiato allenatore, sono ottavi in classifica e hanno bisogno di armonia oltre che dei tre punti. Il presidente De Laurentiis ha voluto ricompattare l'ambiente e dopo lo scambio dei doni e prima delle foto di rito ha elogiato il nuovo tecnico Gattuso e ha fatto un bel discorso a tutta la squadra

Ci voleva una sferzata, Gattuso mi ha subito impressionato per la sua forza e la sua umanità. E' l'unico che ci può traghettare verso una grande bellezza. A tutti voi dico: siate sereni perché il peggio è passato. Il sole sorge sulle vostre vite. Viva il Napoli e viva l'azzurro.

Gattuso: "Abbiamo una squadra fortissima"

Applaudito dai tifosi che hanno aspettato tutta la squadra, lo staff tecnico e quello dirigenziale all'esterno di Villa d'Angelo, Gennaro Gattuso ha preso il microfono e ha parlato, anche lui, alla squadra, parole chiare, decise. Il Napoli è forte e ha la possibilità di recuperare tante posizioni in classifica:

Non è un bel periodo ma testa alta. Abbiamo la possibilità per uscire da questa situazione. Napoli è una piazza importante con una maglia importante. Abbiamo una Società fortissima e una squadra fortissima. Credo fortemente in voi.

Scambio di doni alla cena di Natale

I calciatori sono sembrati tutti molto sereni, anche Insigne che non è stato accolto da tanti applausi quando è arrivato. Ma il capitano ha ritrovato il sorriso durante la cena quando il presidente ha scherzato con lui. E anche gli altri senatori, Callejon e Mertens, si sono mostrati piuttosto tranquilli. I tifosi hanno riservato un'autentica ovazione a Koulibaly, attualmente infortunato e reduce da una brutta partita con il Parma.