18 Settembre 2021
11:46

Da Mino Raiola un pugno e una carezza alla Juventus: “De Ligt può partire, Pogba può tornare”

Mino Raiola ha parlato del futuro di tre suoi assistiti, in ottica Juventus. In particolare il procuratore si è soffermato su de Ligt, Pogba e Alessio Romagnoli, riservando indirettamente anche dei messaggi al club bianconero in chiave mercato.
A cura di Marco Beltrami

Il mercato non dorme mai. Lo sa bene Mino Raiola, uno dei procuratori più influenti del panorama calcistico internazionale che sta già iniziando a pensare alla prossima stagione e al futuro dei suoi assistiti. C'è una società in particolare che potrebbe ritrovarsi ancora una volta a lavorare con l'agente, per ben 3 giocatori, ed è la Juventus. Se infatti de Ligt potrebbe lasciare Torino, ci sono due calciatori che potrebbero fare il percorso inverso ovvero Romagnoli e Pogba. Tutto dipenderà però anche dai bianconeri.

Partiamo innanzitutto dal futuro del francese che ha un altro anno di contratto con il Manchester United e non ha ancora chiarito la sua posizione in merito al rinnovo. Raiola ne ha parlato prima a Tuttosport, confermando poi la sua idea a Rai Sport: "Paul Pogba è in scadenza di contratto a giugno, quindi parleremo con il Manchester United e vedremo cosa succede. Juve? Paul ama ancora Torino. C'è una possibilità che Pogba torni alla Juventus, sì, ma dipende anche dai piani della Juventus".

Per qualcuno che potrebbe tornare, al netto delle difficoltà legate anche ai costi dell'ingaggio di Pogba in un momento difficile per le casse bianconere, potrebbe esserci qualcuno destinato all'addio. Si tratta di de Ligt, che anche contro il Milan potrebbe accomodarsi inizialmente in panchina. Raiola è stato perentorio come sempre: "Matthijs de Ligt è uno dei migliori difensori centrali d'Europa. Potrebbe lasciare la Juventus a fine stagione. Il mercato a volte funziona così". Difensore che va, difensore che viene. C'è infatti un altro assistito di Raiola, che piace molto alla Vecchia Signora: "Alessio Romagnoli potrebbe passare alla Juventus perché è in scadenza a giugno, giocare con de Ligt è una possibilità. Ma non è detto che Matthijs de Ligt resti alla Juventus".

Il timore di Chiellini per la sua Juventus: "Mino Raiola ci faccia il piacere"
Il timore di Chiellini per la sua Juventus: "Mino Raiola ci faccia il piacere"
La Juventus perde anche de Ligt: non convocato per la Roma, affaticamento muscolare
La Juventus perde anche de Ligt: non convocato per la Roma, affaticamento muscolare
Maignan si è arreso al dolore, l'infortunio diventa un incubo: può tornare nel 2022
Maignan si è arreso al dolore, l'infortunio diventa un incubo: può tornare nel 2022
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni