20 Aprile 2022
19:16

Come hanno ridotto Pogba al Manchester United: schernito dai suoi stessi tifosi

Paul Pogba sempre più in crisi e nell’occhio del ciclone. Ancora una volta il centrocampista francese è stato preso di mira dai suoi stessi tifosi dopo la sconfitta di Liverpool.
A cura di Marco Beltrami

Liverpool-Manchester United ha fatto il giro del mondo soprattutto per la bellissima iniziativa dei tifosi che hanno dedicato tra gli applausi You'll never walk alone al grande assente Cristiano Ronaldo, sconvolto per la morte di uno dei gemelli. Per quanto riguarda il verdetto del campo, non c'è stata storia con la formazione di Klopp che ha rifilato un perentorio 4-0 ai Red Devils, sottolineando ancora una volta i mali della compagine di Rangnick. Uno dei protagonisti in negativo della serata è stato senza dubbio Paul Pogba, ancora una volta irriconoscibile.

Che fine ha fatto il vero Pogba? Quel calciatore mostruoso che abbiamo visto brillare in Italia con la maglia della Juventus e capace di vincere i Mondiali con la sua nazionale? In realtà il centrocampista francese al Manchester United non è mai riuscito a mostrare tutto il suo repertorio, condizionato anche dagli infortuni. Ultimo quello di natura muscolare dopo appena 10′ di partita ad Anfield. Pogba ha sentito tirare all'altezza del polpaccio ed è stato costretto ad abbandonare il campo. Il Liverpool non sembra portare particolarmente bene al 29enne che nello 0-5 incassato all'andata si fece espellere dopo un'entrata decisa su un avversario.

Ora l'ennesimo guaio fisico, anche se in realtà nei pochi minuti in cui è rimasto sul terreno di gioco Pogba è stato disastroso. Almeno due i passaggi elementari falliti dall'ex Juventus, apparso tutt'altro che brillante prima del dolore muscolare che lo ha costretto ad alzare bandiera bianca. Tutto è finito in un video che è diventato virale sui social, realizzato attraverso una serie di spezzoni da un tifoso dei Red Devils,  in cui Pogba viene sbeffeggiato per la sua prestazione nel big match. Una situazione che fa il bis con quanto accaduto in occasione del confronto con il Norwich.

Pochi giorni fa infatti Pogba era stato pesantemente insultato dai sostenitori del Manchester United. Fischi, e cori per il centrocampista autore di una prestazione incolore e "salvato" come tutta la squadra dal tris di Ronaldo. L'atteggiamento del campione del mondo, che aveva invitato la curva ad aumentare i giri, sicuramente non ha contribuito a migliorare il feeling con la piazza, che sembra ridotto ai minimi termini. D'altronde la storia tra Pogba e il Manchester United sembra ormai arrivata al capolinea, con il contratto in scadenza a giugno e le voci sempre più insistenti su un addio.

La voglia di cambiare aria è forte, anche perché il Pogba visto all'Old Trafford non è mai riuscito a ritagliarsi un ruolo da giocatore imprescindibile. Anche il centrocampista ha pagato dazio ed è stato travolto dalla confusione del club che non è riuscito ad allestire una rosa nuovamente competitiva e capace di far rivivere i fasti del passato. Qualche infortunio di troppo e un feeling mai risbocciato del tutto con i tifosi, hanno complicato il tutto per un calciatore che probabilmente ha bisogno di cambiare aria per ritrovarsi e guadagnare nuovamente quella fiducia in sé stesso che sembra ormai smarrita. Il suo bottino dal 2016 (229 presenze, 39 gol, una coppa Carabao e un'Europa League) sembra troppo poco.

Il Manchester United annuncia ufficialmente l'addio a Pogba: ora c'è la Juve ad attenderlo
Il Manchester United annuncia ufficialmente l'addio a Pogba: ora c'è la Juve ad attenderlo
Il Manchester perde Pogba a zero ed è costretto a pagargli un ricco bonus: fu un'idea di Raiola
Il Manchester perde Pogba a zero ed è costretto a pagargli un ricco bonus: fu un'idea di Raiola
ten Hag avvisa Ronaldo e il Manchester United: trapela la mail con le nuove regole dello spogliatoio
ten Hag avvisa Ronaldo e il Manchester United: trapela la mail con le nuove regole dello spogliatoio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni