La Juventus è pronta ad affrontare Lazio e Porto nei prossimi due impegni stagionali. Un crocevia importante dell'annata dei bianconeri che dovranno recuperare terreno da Inter e Milan e soprattutto superare gli ottavi di finale di Champions League. Pirlo però ha un problema da risolvere: il centrocampo. Dopo la positività al Covid-19 riscontrata ieri da Rodrigo Bentancur, il tecnico della Juventus si ritrova di colpo senza un vero mediano da inserire nella sua formazione. Con Arthur ancora ai box, sarà difficile capire come ridisegnare un reparto che quest'anno sta soffrendo molto.

Pirlo avrà a disposizione solo Rabiot e Ramsey capaci di interpretare quel tipo di ruolo nel 4-4-2 di partenza diventato marchio di fabbrica dei bianconeri. L'ipotesi potrebbe essere quella di un inserimento di McKennie in linea mediana al fianco di uno tra il francese e l'ex Arsenal. Ma sarebbe una soluzione troppo offensiva. Non è dunque da escludere l'utilizzo di Fagioli, quantomeno nella sfida contro la Lazio. Il giovane centrocampista piace moltissimo a Pirlo ed è molto probabile che il tecnico possa utilizzarlo contro i biancocelesti per non stravolgere troppo la squadra dal punto di vista tattico.

La Juventus tenta il recupero in extremis di Arthur

Dall'infermeria Pirlo ha recuperato buona parte della difesa. Bonucci potrebbe essere già in panchina contro la Lazio al pari di Cuadrado che addirittura potrebbe partire dal primo minuto. De Ligt non ha riscontrato grossi problemi dopo le visite ai JMedical. Tutte ottime notizie per il tecnico bianconero che invece dovrà ancora attendere un po' prima di rivedere in gruppo anche Chiellini e Arthur. Ma se per il difensore, al momento, non c'è fretta di accorciare i tempi, non si può dire lo stesso per il brasiliano.

Fuori dopo aver accusato la calcificazione della membrana interossea un mese fa, Arthur potrebbe stringere i denti in vista del Porto. Filtra infatti ottimismo dallo staff medico della Juventus con il giocatore, che anche alla luce dell'assenza di Bentancur, dovrà compiere uno sforzo per poter essere a disposizione di Pirlo. È da escludere che il tecnico possa ricorrere a Fagioli per una sfida così delicata, meglio azzardare, magari, il suo utilizzo, in vista della gara contro la Lazio in campionato.