16 Giugno 2021
11:00

Chi è Sergey Karasev, l’arbitro di Italia-Svizzera agli Europei

Avvocato nella vita, Sergey Karasev in campo è un arbitro molto autoritario, non propenso al dialogo, e dal rigore facile. Sarà lui il direttore di gara di Italia-Svizzera, seconda partita degli Azzurri a Euro 2021 in programma all’Olimpico di Roma mercoledì 16 giungo alle 21.00. Con lui in direzione, l’Italia (3 precedenti) ha sempre vinto.
A cura di Alessio Pediglieri

Per la seconda partita degli Europei 2021 l'Italia scende in campo all'Olimpico di Roma contro la Svizzera, alle 21 di mercoledì 16 giugno. La gara sarà diretta dal russo Sergey Karasev, designato dall'Uefa insieme agli assistenti di linea Demeshko e Gavrilin, connazionali di Karasev. Il quarto uomo, invece sarà l'inglese Oliver e gli assistenti al VAR, tedeschi: Fritz e Gittelmann, oltre al polacco Gil. Ancora tedesco l'addetto al VAR, Dankert. Karasev, arbitro FIFA dal 2010, è un arbitro dal rigore facile, ma sembra portare bene: i precedenti sia con la Nazionale che con le squadre di club sorridono agli italiani.

Chi è l'arbitro di Italia-Svizzera agli Europei

Sergey Karasev è un arbitro di grande esperienza internazionale. Russo, di professione avvocato, classe '79 dal 2010 dirige con attenzione e qualità le manifestazioni Uefa e Fifa dopo aver maturato una importante esperienza nella Prem'er russa in cui milita dal 2008. Dotato di grande personalità, Karasev non è un arbitro aperto al dialogo ed è molto autoritario. Ha il rigore facile, quindi bisognerà prestare moltissima attenzione in area di rigore e soprattutto è un direttore di gara che sembra portare bene quando incrocia il proprio fischietto con l'Italia sia per la Nazionale sia con i club (unica sconfitta, 2013, in Champions, Napoli-Besiktas 2-3).

Ha grande esperienza, oltre 80 gli incontri diretti nel campionato russo e dal 2010 arbitra in giro per l'Europa tra Champions ed Europa League, ma anche nei tornei Uefa e Fifa, come gli Europei del 2016 o i Mondiali in Russia 2018, passando per l'Europeo Under 21, il Mondiale Under 20 e i Giochi di Rio del 2018. Insomma, una garanzia per l'Uefa che ha designato per Italia-Svizzera uno dei fischietti di maggior qualità.

Karasev non parla molto con i giocatori, in campo è autoritario e spesso deciso nel prendere le proprie decisioni. Non ama i contrasti in area di rigore, ha il fischietto facile negli undici metri finali, quindi gli azzurri e gli elvetici dovranno fare moltissima attenzione nel gestire le rispettive fasi difensive.

Con Karasev la nostra Nazionale è imbattuta: i precedenti

Ha già diretto l'Italia di Roberto Mancini nel 2019 quando si giocò contro la Grecia per la qualificazione agli Europei: 2-0 per gli azzurri con reti di Jorginho e Bernardeschi. Prima ancora, nel 2015. Karasev diresse Italia-Bulgaria, nell'era di Conte ct, per la gara di qualificazione a Euro 2016 che terminò con un altro successo azzurro: 1-0 di Daniele De Rossi. Nel 2016, ha diretto la gara di qualificazione ai Mondiali del 2018 con la Nazionale allenata da Ventura: 3-1 a Israele (reti di Pellé, Candreva e Immobile). E se si conta anche l'incrocio con la nostra Under 21, 2011, le vittorie (2-0) salgono a quattro su quattro. Per quanto riguarda le squadre di club italiane, l'ultima partita che ha diretto è stata quella della Roma contro l'Ajax, vinta 2 a 1 dai giallorossi.

Chi è Bjorn Kuipers, il ricchissimo arbitro di Italia-Inghilterra: i precedenti e le polemiche
Chi è Bjorn Kuipers, il ricchissimo arbitro di Italia-Inghilterra: i precedenti e le polemiche
Il rituale dell'Italia agli Europei: Vialli, il pullman e quella scena che si ripete
Il rituale dell'Italia agli Europei: Vialli, il pullman e quella scena che si ripete
Bjorn Kuipers arbitro di Italia-Inghilterra: a lui la finale degli Europei
Bjorn Kuipers arbitro di Italia-Inghilterra: a lui la finale degli Europei
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni