652 CONDIVISIONI
9 Giugno 2022
8:39

Chi dovrà cedere l’Inter per mettere insieme il trio mostruoso con Lukaku, Dybala e Lautaro

In che modo l’Inter sta provando a mettere insieme il trio mostruoso con Lukaku, Dybala e Lautaro in vista della prossima stagione: ci sono delle operazioni da fare per alleggerire il tetto ingaggi.
A cura di Vito Lamorte
652 CONDIVISIONI

L'Inter è una delle società di cui si parla di più in ambito mercato. Dal giorno successivo alla fine del campionato, che ha visto i nerazzurri cedere lo Scudetto ai cugini per soli due punti, c'è grande curiosità su come la squadra meneghina vorrà costruire la rosa in vista del prossimo anno per provare a prendersi la seconda stella.

Al club nerazzurro sono accostati con sempre più insistenza sia Paulo Dybala che Romelu Lukaku, ma si tratta di due situazioni molto diverse tra loro e che comporteranno qualche sacrificio in uscita alla società di viale della Liberazione. Per ora non c'è nulla di ufficiale e di concluso ma rispetto ai giorni scorsi sono stati fatti degli evidenti passo in avanti: sono operazioni complesse e che viaggiano su binari separati per molti motivi.

L'attaccante argentino è free agent e può accordarsi con chi vuole dopo essere stato scaricato dalla Juventus. Il primo incontro tra il procuratore della Joya, Jorge Antun, e l'Inter si è concluso con un accordo di massima tra le parti: il suo rappresentante di Dybala avrebbe accettato le condizioni proposte dall'a.d. nerazzurro, Beppe Marotta, per un accordo triennale con opzione per il quarto anno a cifre piuttosto note, ovvero 6 milioni netti più bonus.

Per quanto riguarda Lukaku, invece, la vicenda è un po' più complicata. L'attaccante belga si è trasferito lo scorso anno in Inghilterra per 115 milioni di euro e dopo solo una stagione vorrebbe tornare a Milano perché il suo anno a Londra non ha soddisfatto nessuno. Né lui, né il club. Big Rom ci ha messo la faccia per tornare a vestire la maglia dell'Inter e sta lavorando con il suo entourage per trovare formula che possa accontentare tutte le parti in causa. I Blues non sono intenzionati a lasciarlo partire in prestito secco e dopo diversi tira e molla si è aperto uno spiraglio sul possibile inserimento nella trattativa di un big: a Tuchel piace molto Denzel Dumfries e Marotta valuta l'olandese 40 milioni di euro. Potrebbe trattarsi di un'altra plusvalenza forte, dopo quelle della passata stagione, che aiuterebbe il bilancio e consentirebbe di indirizzare un'operazione che ora è bloccata.

Ma la sola uscita di Dumfries basterebbe all'Inter per permettersi il trio Lukaku, Dybala e Lautaro? Assolutamente no, per questo ancora non si mosso nulla. I primi due indiziati a partire sono Alexis Sanchez e Arturo Vidal, che sbloccherebbero il mercato in entrata dell’Inter. Il centrocampista percepisce un ingaggio da 8,5 milioni di euro e il suo contratto scadrà nel 2023 ma ha già un accordo con il Flamengo ed è stata già pattuita la buonuscita. Più complicata la situazione del Nino Maravilla, che percepisce uno stipendio da 7 milioni netti e vorrebbe tornare in Liga per un ultimo contratto importante: in questo momento non ci sono offerte vere e questo blocca, almeno per ora, un po' tutte le operazioni in entrata dell'Inter.

Da non sottovalutare la possibilità che la cessione illustre di cui tanto si parla, per far posto ad uno dei due big davanti, possa arrivare dalla difesa: se Alessandro Bastoni e il suo agente hanno messo a tacere ogni tipo di ipotesi di mercato, nelle scorse ore si è parlato con grande insistenza di un interesse molto forte per Milan Skriniar da parte del PSG. Per lo slovacco, però, il club nerazzurro sta tenendo molto alte le richieste per lasciarlo partire e questo frena attualmente il club francese, ma non si può escludere nessun tipo di ipotesi in questo momento. Anche Stefan de Vrij, che non ha ancora rinnovato, potrebbe essere un indiziato a partire se arrivasse l'offerta giusta, ovvero dai 15 milioni di euro in su.

Da non trascurare anche i rientri dai prestiti di Andrea Pinamonti e Stefano Sensi. Entrambi hanno diverse richieste interessanti e dalle loro cessioni potrebbe arrivare una ventata d'aria fresca per il mercato dell'Inter: l'attaccante che tanto bene ha fatto all'Empoli ha una valutazione attorno ai 20 milioni di euro e piace molto al Monza mentre il centrocampista scuola Roma è nel mirino di Fiorentina, Sassuolo e dei brianzoli.

L'Inter sta provando davvero a mettere insieme un trio formidabile in vista della prossima stagione ma sicuramente non ci sarà nessuna entrata se prima non verrà alleggerito il tetto ingaggi attuale.

652 CONDIVISIONI
La Roma batte il Tottenham, Dybala crea e Ibanez segna. L'Inter in rimonta pareggia con il Lione
La Roma batte il Tottenham, Dybala crea e Ibanez segna. L'Inter in rimonta pareggia con il Lione
Inter, arriva la coppia d'attacco: ecco Lukaku e Lautaro
Inter, arriva la coppia d'attacco: ecco Lukaku e Lautaro
120 di Sport Viral
Finalmente un'offerta per Dybala, è quella della Roma: con l'Inter non si parla più
Finalmente un'offerta per Dybala, è quella della Roma: con l'Inter non si parla più
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni