18 Ottobre 2021
23:52

Cassano non ha dubbi: “Tuchel non deve imparare da Conte come far giocare Lukaku”

Antonio Cassano, in uno dei suoi interventi alla BoboTV in diretta su Twitch, ha parlato del momento non positivo che sta vivendo Romelu Lukaku al Chelsea e si è soffermato sulle differenze tra il modo di giocare del club londinese e l’Inter: “Tuchel non deve imparare da Conte come far giocare Lukaku”.
A cura di Vito Lamorte

Romelu Lukaku sta vivendo un momento non felicissimo al Chelsea dopo un avvio di stagione di grande impatto. Il centravanti del club londinese non segna da sei partite tra Premier League, Champions e League Cup e in tanti si stanno già chiedendo se fosse lui l'uomo giusto per rinforzare il reparto offensivo dei campioni d'Europa. Sull'argomento si è espresso anche Antonio Cassano, che non è mai stato un estimatore dell'attaccante belga e alla BoboTV in diretta su Twitch, che sul momento dell'ex attaccante dell'Inter ha usato queste parole: "Lukaku sta facendo fatica, si aggrappa al difensore e sono i compagni che vanno a cercarlo. Tuchel non deve imparare da Conte come far giocare Lukaku, un allenatore non deve azzardarsi a dire cose del genere, ad uno che ha vinto quello che ha vinto. Tuchel però poteva prendere tutti i tipi di attaccanti ma Lukaku non c'entra niente con la sua idea di gioco, al PSG, al Dortmund aveva attaccanti diversi. Quando giochi con Conte a 50 metri dalla porta è facile, e poi giocare in Italia è un'altra cosa, in Inghilterra ci sono animali che difendono, in Inghilterra fa fatica perché Lukaku non ha quel tipo di caratteristiche".

L'ex attaccante di Roma, Real Madrid, Milan e Inter non crede che fosse Big Rom l'uomo giusto per rinforzare l'attacco del Chelsea perché c'è grande differenza tra il modo in cui giocano le squadre di Thomas Tuchel e quelle di Antonio Conte. FantAntonio lo ribadisce a più riprese: "Il Chelsea si sta snaturando per far sì che Lukaku entri in gioco, è Lukaku che deve seguire l'idea del Chelsea ma non ha le caratteristiche che vuole Tuchel".

Il manager di Blues, però, a differenza del coro che si è levato intorno alle prestazioni di Lukaku non è affatto preoccupato dal momento che sta passando il numero 9 del Chelsea: "Non sono preoccupato, l'ho solo visto un po' stanco e poi isolato perché stavamo difendendo troppo in profondità".

I campioni d'Europa in carica nelle prossime sei gare affronteranno due volte il Malmo, Norwich, Southampton,  Newcastle e Burnley e Romelu Lukaku ha l'occasione di sbloccarsi in vista della parte centrale della stagione, quando arriveranno i big match della Premier League e la Champions League entrerà nel vivo.

Chelsea-Juve in TV su Canale 5 o Sky: le news sulle formazioni della partita di Champions
Chelsea-Juve in TV su Canale 5 o Sky: le news sulle formazioni della partita di Champions
Mourinho si coccola uno Zaniolo ritrovato: "Ha tanto talento e deve imparare, ma basta bugie"
Mourinho si coccola uno Zaniolo ritrovato: "Ha tanto talento e deve imparare, ma basta bugie"
"Allegri lo deve aiutare la Madonna o un enologo": Cassano sa come risolvere i problemi della Juve
"Allegri lo deve aiutare la Madonna o un enologo": Cassano sa come risolvere i problemi della Juve
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni