Dopo Gonzalo Villar, la Roma ha chiuso un'altra operazione di mercato. Il club giallorosso ha reso noto l'acquisto di Carles Perez dal Barcellona: l’esterno classe ’98 vestirà la maglia numero 31 e l'accordo con il club catalano prevede l’obbligo di acquisizione a titolo definitivo per 11 milioni di euro condizionato al verificarsi di determinate situazioni sportive e il pagamento di un corrispettivo variabile, fino ad un massimo di 4,5 milioni di euro, per bonus legati al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi. Le prime parole da calciatore della squadra capitolina dello spagnolo:

So che lascio una società molto importante come il Barcellona, ma arrivo in un club altrettanto importante come la Roma. Sono molto felice e non vedo l’ora di iniziare ad allenarmi con in compagni.

Questa, invece, la dichiarazione del CEO Guido Fienga sull'arrivo di Perez nella Capitale:

Siamo davvero soddisfatti per l’arrivo di Perez a Roma. Carles si è formato in uno dei settori giovanili migliori d’Europa e ha giocato finora in una squadra ricca di talenti come il Barcellona. Ci auguriamo possa ritagliarsi da subito un ruolo di rilievo nella nostra rosa.

Il comunicato della Roma

La nota ufficiale della società giallorossa per l’acquisto di Carles Perez dal Barça:

L’A.S. Roma S.p.A. rende noto di aver acquistato a titolo temporaneo, fino al 30 giugno 2020, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Carles Pérez Sayol, dall’FC Barcelona, a fronte di un corrispettivo pari a 1 milione di euro. L’accordo prevede l’obbligo di acquisizione a titolo definitivo per 11 milioni di euro condizionato al verificarsi di determinate situazioni sportive, e il pagamento di un corrispettivo variabile, fino ad un massimo di 4,5 milioni di euro, per bonus legati al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi. Con il Calciatore è stato sottoscritto un contratto che, nel caso in cui si verifichino le condizioni per l’obbligo di acquisto a titolo definitivo, sarà valido fino al 30 giugno 2024. Inoltre, l’FC Barcelona conserva il diritto di prelazione su qualsiasi vendita futura del giocatore.