Il campionato di Serie A ripartirà tra il 20 e il 21 giugno con i quattro recuperi della 25ª giornata. Solo successivamente il torneo riprenderà da dove si era fermato a marzo, con le partite del 27° turno. Confermato, inoltre, il programma della Coppa Italia: semifinali il 13 e il 14 e la finale mercoledì 17 giugno. È il verdetto dell'assemblea di Lega che ha definito il calendario della ripresa dopo il via libera dal governo nella giornata di ieri. Tutte le date, nel dettaglio, saranno rese note nei prossimi giorni.

Ripresa Serie A: le date delle partite

Prima i recuperi, dunque. Confermata l'indiscrezione trapelata già nella serata di ieri. La Serie A vuole riportare tutte le squadre allo stesso numero di partite prima di riprendere lo svolgimento naturale del torneo. E così, tra sabato 20 e domenica 21 giugno, si giocheranno i quattro recuperi della 25ª giornata: Atalanta-Sassuolo, Inter-Sampdoria, Torino-Parma e Verona-Cagliari. Al termine del primo weekend di campionato, tutte le squadre avranno così disputato 26 gare e si potrà dunque ripartire dalla 27ª giornata, in campo già nei giorni successivi con il primo di tanti turni infrasettimanali.

Coppa Italia: date semifinali e finale

L'assemblea di Lega ha anche deliberato quanto si era già deciso ieri: il ritorno del calcio giocato avverrà con la Coppa Italia. Il 13 e il 14 giugno si giocheranno le semifinali di ritorno: si comincerà sabato con Juventus-Milan, mentre domenica sarà il turno di Napoli-Inter. La finale della Coppa Italia si disputerà mercoledì 17 giugno allo stadio Olimpico di Roma. L'Inter potrebbe essere costretta ad un tour de force immediato al ritorno in campo, in caso di eventuale qualificazione in finale: i nerazzurri, tra le due gare di Coppa Italia e il recupero di campionato, si ritroverebbero a giocare tre partite ufficiali nel giro di una settimana dopo oltre tre mesi di stop. Una possibilità che il club nerazzurro ha accolto con grande fastidio.