Continua ad essere rovente la linea telefonica che collega Milano a Madrid. Dopo l'affare della scorsa estate, che ha permesso a Theo Hernandez di sbarcare in Italia, Paolo Maldini sta infatti nuovamente lavorando per portare a Milanello un altro giocatore ‘in esubero' della rosa di Zinedine Zidane. Come riportato dai quotidiani spagnoli, ai nomi di Oscar Rodriguez, Luka Jovic e Dani Ceballos, si sarebbe dunque aggiunto anche quello di Brahim Diaz.

Secondo le ultime indiscrezioni, il club rossonero starebbe infatti cercando di convincere il Real Madrid a lasciar partire il giovane trequartista nato a Malaga. La formula dell'eventuale trasferimento in rossonero sarebbe quella del prestito con diritto di riscatto, in quanto i vertici del club spagnolo non sarebbero interessati ad una cessione definitiva dell'attaccante. Acquistato da Florentino Perez nel gennaio 2019, dopo il versamento di ben 17 milioni di euro nelle casse del Manchester City, Brahim Diaz non è riuscito a ritagliarsi uno spazio importante nella rosa dei ‘Blancos' ed è così finito tristemente in panchina.

Gli altri giocatori seguiti da Maldini

Considerato uno dei migliori talenti in Spagna e reduce da una stagione da dimenticare (solo 10 presenze e 1 gol), il giocatore di origini marocchine sarebbe l'innesto perfetto per il 4-2-3-1 di Stefano Pioli, nel quale potrebbe ricoprire uno dei tre ruoli dietro alla punta centrale. Già cercato dai dirigenti rossoneri nella scorsa estate, dopo il fallimento della trattativa per Angel Correa dell’Atletico Madrid, Brahim Diaz non è ovviamente l'unico giocatore che Maldini e Massara stanno cercando di avvicinare. Oltre al possibile ritorno a Milano di Bakayoko, il Milan sta infatti valutando per la difesa anche i profili di Aurier e Vina.