20 Novembre 2021
10:43

Bale peggio di Ramsey, i tifosi non lo perdonano: lancio di oggetti e insulti omofobi

Anche Bale, come Ramsey, è tornato infortunato dalla sosta con le nazionali e i tifosi del Real non l’hanno presa bene al centro sportivo del club di Madrid.
A cura di Marco Beltrami

Tempi duri per le stelle del Galles, non di certo nel loro Paese. Dopo Aaron Ramsey, anche Gareth Bale è finito nell'occhio del ciclone: proprio come il calciatore della Juventus, anche l'esterno offensivo del Real Madrid, è tornato in Spagna acciaccato dagli impegni con la nazionale finendo nuovamente ai box. Una situazione che non gli è stata perdonata dai tifosi delle merengues, rivelatisi però molto aggressivi, sia sui social che presso il centro sportivo della formazione allenata da Carlo Ancelotti.

Nella giornata di ieri Max Allegri ha ufficializzato il nuovo problema fisico di Aaron Ramsey, il 13° da quando veste la maglia della Juventus. Una situazione che ha scatenato la rabbia dei tifosi, che pochi giorni fa hanno visto il centrocampista giocare e brillare con la sua nazionale, non accettando dunque l'ennesimo stop fisico al rientro. Dito puntato contro l'ex Arsenal che tra l'altro poche settimane fa aveva evidenziato come nel Galles sapessero come sfruttarlo al meglio, al contrario della Juventus, alimentando ulteriori polemiche.

Una situazione simile, ma anche peggiore, per il "gemello" e compagno di tante battaglie con la nazionale gallese, Gareth Bale. Quest'ultimo non gioca con il Real Madrid addirittura da fine agosto a causa di un infortunio al tendine del ginocchio, ma è sceso nuovamente in campo nel 5-1 con cui il Galles ha archiviato la pratica Bielorussia. Un match per lui durato solo un tempo, visto che ha alzato bandiera bianca per un nuovo problema fisico che lo costringerà ad almeno 3 settimane di stop. Ecco allora che i sostenitori del Real Madrid non l'hanno presa bene.

Oltre a commenti social al vetriolo sui suoi post Instagram con gli inviti a più riprese a non tornare a Madrid, alcuni tifosi sono passati purtroppo dalle parole ai fatti. Un gruppetto di sostenitori del Real infatti ha atteso la sua uscita in auto al centro sportivo di Valdebebas. Quando l'ex Tottenham è arrivato sono partiti insulti pesanti, con un ragazzo che ha lanciato anche un oggetto (probabilmente una penna) contro il finestrino della macchina del giocatore, che è rimasto quasi impietrito da quanto accaduto. Bale è poi andato via, senza fermarsi, ricevendo ulteriori offese anche di stampo omofobo ("maricon"). La fase finale della sua esperienza al Real si sta rivelando un incubo.

"Stiamo toccando il fondo": la rabbia di Mbappé per gli insulti alla tifosa malata
"Stiamo toccando il fondo": la rabbia di Mbappé per gli insulti alla tifosa malata
La gaffe del telecronista in diretta TV: si unisce al coro dei tifosi contro il governo
La gaffe del telecronista in diretta TV: si unisce al coro dei tifosi contro il governo
No vax ostinato nella Roma, tifosi inondano i social di Smalling: "Vaccinati!". Insulti alla moglie
No vax ostinato nella Roma, tifosi inondano i social di Smalling: "Vaccinati!". Insulti alla moglie
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni