Ruslan Malinovskyi, è risultato positivo al Covid-19. Il giocatore era impegnato con la Nazionale dell'Ucraina per gli impegni europei. Il giocatore dell'Atalanta si trova in questo momento in isolamento nella sua camera d'albergo. Con Malinovskyi sono risultati positivi anche Kryvtsov e Moraes dell'Ucraina insieme a due componenti dello staff della stessa Nazionale di Schevchenko. Pochi giorni fa era stato infatti rinviata la gara contro la Svizzera proprio per la presenza di un focolaio scoppiato all'interno della Nazionale ucraina.

L’Ucraina in questo momento è in quarantena in un hotel di Lucerna in attesa di capire come organizzare il ritorno nelle rispettive città dei vari calciatori. L'Ucraina già un mese fa aveva dovuto fare i conti con il Covid-19 alla vigilia della sfida con la Francia in cui furono dieci i giocatori a risultare positivi. Schevchenko in quell'occasione fu costretto a cambiare tutta la squadra. In questo caso invece, la gara contro la Svizzera non si giocherà.

Atalanta, Malinovskyi positivo al Covid-19

Una brutta tegola per la squadra di Gasperini che dovrà fare a meno del fantasista ucraino per la sfida contro lo Spezia in campionato in programma sabato alle 18:00. Nei prossimi giorni saranno resi noti con chiarezza i tempi del rientro del giocatore. L'annuncio della positività di Malinovskyi è stato pubblicato direttamente dal sito della Federazione ucraina che negli ultimi giorni ha dovuto per forza rinunciare alla sfida contro la Svizzera proprio a causa dei diversi contagi in rosa.

Sicuramente Malinkovskyi non prenderà parte all'allenamento odierno della Nazionale del Ct Schevchenko. Insieme al centrocampista dell'Atalanta, sono risultati positivi anche i calciatori Junior Moraes e Serhiy Kryvstov. Positivo anche il preparatore atletico della nazionale Ivan Bashtovy.