Il mercato invernale si è chiuso lunedì 1° febbraio. Ma c'è ancora la possibilità di mettere sotto contratto calciatori che sono attualmente svincolati e il Cagliari ha sfruttato questa opzione ingaggiando l'ex giocatore di Juventus e Inter Kwadwo Asamoah, che è stato presentato ufficialmente a pochi giorni dalla partita contro la Lazio. Il comunicato del club del presidente Giulini:

Il Cagliari Calcio comunica di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive di Kwadwo Asamoah: il calciatore ha firmato un contratto che lo lega al Club sino al termine di questa stagione. Asamoah abbina tecnica, potenza e velocità. Particolarmente duttile, grazie alle sue qualità può ricoprire sia il ruolo di esterno di difesa che quello di centrocampista, laterale o mediano. Temperamento e dinamismo: forte delle sue 270 presenze in A è il calciatore africano – assieme a Sulley Muntari – ad aver collezionato più presenze nella massima serie nell'era dei tre punti a vittoria. Arriva in rossoblù un elemento di grande spessore, che saprà mettere a disposizione della squadra tutte le sue capacità e l’esperienza maturata ai più alti livelli.

Benvenuto a Cagliari, Kwadwo!

6 scudetti vinti con la Juventus

Asamoah ha firmato un contratto fino al 30 giugno, poi si deciderà se prolungare o meno il contratto per un'altra stagione. Il giocatore ha legato tutta la sua carriera all'Italia. Nato nel 1988, dopo una esperienza al Torino passa all'Udinese con cui disputa quattro stagioni. La Juventus lo preleva nell'estate del 2012 e con i bianconeri giocando oltre 150 partite vince sei scudetti, quattro volte la Coppa Italia e tre la Supercoppa Italia. Nelle ultime due stagioni ha vestito la maglia dell'Inter, con cui ha disputato 53 incontri. Con la nazionale del Ghana ha disputato due volte i Mondiali e quattro edizioni della Coppa d'Africa.