4.023 CONDIVISIONI
19 Settembre 2021
13:21

Andrea Di Liberto è campione del mondo nella canoa sprint: oro nel K1 200m

Grandissima prova ai Mondiali di velocità di canoa che si stanno svolgendo a Copenhagen: Andrea Di Liberto si è imposto nel K1 200, vincendo il titolo mondiale 20 anni dopo dall’ultimo trionfo azzurro conquistato da Josefa Idem nel 2001. Trionfo anche per la coppia Cracium-Santini, campioni mondiali nel C2 500, bronzo per Tacchini nel C1 500.
A cura di Alessio Pediglieri
4.023 CONDIVISIONI

L'Italia si gode l'ennesimo trionfo estivo, grazie alla suprema prova di Andrea Di Liberto che nella canoa sprint conquista il titolo iridato imponendosi nel K1 200. Nelle acque di Copenhagen in canoista azzurro non ha rivali in finale e riporta l'Italia sul tetto del mondo dopo un'assenza durata 20, dall'ultimo successo firmato nel 2001 da Josefa Idem.

Dopo 20 anni, l'Italia della velocità in canoa torna a essere protagonista assoluta nei Mondiali che si stanno svolgendo a Copenhagen: Di Liberto ha concluso la sua prova col tempo migliore, 34″78, rifilando 2 centesmi di distacco allo svedese Menning. Una gara difficile, una finale combattutissima con Menning che era stato davanti fino a pochi metri dal traguardo. Terzo posto sul podio e bronzo per il lettone Akmens, arrivato a 16 centesimi da Di Liberto.

Una giornata memorabile per lo sport azzurro che continua a mietere successi in ogni disciplina, sulla scia del trionfo agli Europeidi Calcio e delle storiche Olimpiadi di Tokyo (sia nei Giochi che nelle Paralimpiadi), concluse con un record assoluto di medaglie. Così, mentre si attende la finale europea di volley contro la Slovenia, si è celebrato il titolo continentale del volley femminile e il ciclismo ha regalato allori speciali, adesso è la canoa a farla da padrona.

Oltre a Di Liberto, è arrivato anche un altro titolo iridato per l'Italia, grazie alla vittoria in finale di Nicolae Craciun e Daniele Santini che si sono imposti nel C2 500m, riuscendo a tagliare per primi la linea del traguardo davanti all'Ungheria, argento al fotofinish davanti alla Russia. Benissimo anche Carlo Tacchini altro azzurro a conquistare una medaglia nelle acque danesi; per lui bronzo bel C1 500m dove l'azzurro riesce di un soffio a beffare Tarnovschi, quarto. Il canoista italiano è salito così sul podio alle spalle del ceco Fuksa (argento) e del tedesco Scheibner (oro)

4.023 CONDIVISIONI
La rivincita di Bartolini: "Se fa schifo avere un campione del mondo, mi dispiace per loro"
La rivincita di Bartolini: "Se fa schifo avere un campione del mondo, mi dispiace per loro"
Mike Agassi è morto, era il padre tiranno di Andre: "Mi voleva campione a tutti i costi"
Mike Agassi è morto, era il padre tiranno di Andre: "Mi voleva campione a tutti i costi"
Italia campione del mondo anche nel Motocross: Cairoli e soci trionfano nel Trofeo delle Nazioni
Italia campione del mondo anche nel Motocross: Cairoli e soci trionfano nel Trofeo delle Nazioni
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni